Musica: nuovi brand nell’arena digitale

AccessoriWorkspace

La battaglia tra etichette assiste alla discesa in campo di Virgin e Hmv

Virgin e Hmv hanno lanciato i propri servizi di download a pagamento di musica digitale. Sul modello di Napster e iTunes, anche noti brand di etichette musicali decidono di fare in proprio e aprire il music store: il modello di servizio scelto è quello a sottoscrizione. In particolare Virgin propone al prezzo di 9.99 sterline al mese di ascoltare tracce illimitate (in una libreria di 1,2 milioni di brani musicali), mentre per 14.99 sterline mensili agli utenti sarà consentito il trasferimento a un lettore mp3. Il download musicale a pagamento è quindi il futuro della musica online. Hmv ha scelto Windows Media Player, con un jukebox prodotto da Microsoft.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore