MWC 2012 – ZTE spazia da Android a Windows Phone

AccessoriMarketingMobilityWorkspace
ZTE Era con Android 4.0 (Ice Cream Sandwich)

L’offerta della cinese ZTE al Mobile World Congress. ZTE Orbit è un Windows Phone, mentre ZTE Era è un Android Ice Cream Sandwich quad core

La cinese ZTE è sbarcata in grande stile al Mobile World Congress 2012. Gli smartphone di punta sono due: ZTE Orbit, un modello Windows Phone per tutte le tasche; ZTE Era, un Android 4.0 e quad-core. Vediamoli nel dettaglio. Equipaggiato con SoC Nvidia Tegra 3 (chip quad-core a 1,3 GHz), ZTE Era è il nuovo Android, ultrasottile, del vendor cinese. Vanta uno schermo da 4.3 pollici con risoluzione da 960×540 pixel, 1 GB di RAM, invece la memoria interna, da 8 Gbyte, è espandibile via scheda microSD fino a 32 Gbyte. La connettività è affidata a HSPA (fino a 14,4 Mbit/s in download), Wi-Fi, Bluetooh, DLNA e USB. La fotocamera è da 8 Megapixel in grado di registrare video a 1080p, ma senza autofocus. Spesso appena 7,8 mm, ZTE Era sbarcherà in Europa nella seconda metà del 2012. Sistema operativo: Android 4.0 Ice Cream Sandwich (ICS).

ZTE Orbit è uno smartphone con Windows Phone, Mango, con 4GB di memoria interna, una fotocamera da 5 Megapiexel con flash led in grado di chiamata con audio in alta definizione. Dotato di processore single-core Qualcomm da 1GHz, memoria RAM da 512MB, schermo multitouch capacitivo (WVGA 800×480), delega la connettività a: WiFi Direct, WiFi N, GPS e Bluetooth.
Microsoft con ZTE punta ad espandersi in Cina e nei mercati europei per competere con Android a iOS. Orbit sarà disponibile nel secondo trimestre, fra aprile e maggio. Prezzo? Budget-friendly: economico e a portata di tutti.

 

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore