Mwc 2015 – La versatilità di Firefox OS

Mobile OsMobility
A Mwc 2015 Firefox Os cresce
0 1 Non ci sono commenti

L’ecosistema Firefox OS crescerà nel 2015. Orange lancerà l’Os di Mozilla in 13 Paesi dell’area africana e mediorientale, a un prezzo molto competitivo

Mozilla scommette su Firefox OS in occasione del Mobile World Congress (Mwc 2015). L’ecosistema Firefox OS, che un anno fa era solo una promessa, crescerà nel 2015, grazie a nuovi partner, nuove categorie di dispositivi e nuovi mercati geografici. Il sistema operativo open source dimostra la grande flessibilità e scalabilità del Web: spazia dallo smartphone ultra low-cost fino ai Tv Ultra HD 4K.

Mozilla, KDDI, LG U+, Telefonica e Verizon Wireless stanno collaborando per creare una nuova categoria di smartphone: una nuova gamma di telefoni intuitivi e semplici da usare, pronti al debutto nel 2016 in un ampio ventaglio di form factor.

Le prossime versioni di Firefox OS miglioreranno il supporto dei processori multi-core, avranno superiori funzioni per la privacy, ulteriore supporto per WebRTC, supporto per le lingue da destra a sinistra, accesso diretto ai contatti preferiti dalla schermata principale, infrastruttura per pagamenti NFC.

Orange lancerà Firefox OS in 13 Paesi dell’area africana e mediorientale, al prezzo inferiore di 35 euro.

A Mwc 2015 Firefox Os cresce
A Mwc 2015 Firefox Os cresce

Inoltre Alcatel OneTouch estende l’accesso Internet mobile con lo smartphone Orange Klif. Orange Klif, basato su processore MediaTek, avrà velocità di connessione fino a 21 Mbps, dispone di dual SIM e comprende una fotocamera da 2 megapixel e uno slot microSD.

KDDI Corporation ha annunciato un investimento in Monohm, un vendor statunitense di dispositivi IoT, basati su Firefox OS. Il primo prodotto, “Runcible”.

Firefox OS sarà disponibile nel corso del prossimo anno presso i maggiori operatori di oltre 40 Paesi su un totale di 17 smartphone.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore