MWC 2016 – Facebook presenta Telecom Infra Project

MarketingSocial media
Mark Zuckerberg difende i video in diretta su Facebook Live
0 2 Non ci sono commenti

Per azzerare il divario digitale nel Mobile, nelle aree più remote del mondo, il Ceo di Facebook, Mark Zuckerberg, svela Telecom Infra Project

A Mwc 2016, il Ceo di Facebook, Mark Zuckerberg, non ha solo presentato la sua visione sulla Realtà virtuale (VR), ma ha anche lanciato Telecom Infra Project, iniziativa per azzerare il divario digitale nel Mobile. Il progetto va ad affiancarsi a Internet.org e all’app Free Basics, ma Telecom Infra Project (TIP) è orientata alla diffusione di reti mobili nelle aree del pianeta ancora in digital divide.

MWC 2016 - Facebook presenta Telecom Infra Project
MWC 2016 – Facebook presenta Telecom Infra Project

Facebook non è solo interessata a portare in Rete chi ancora è offline, ma vuole soprattutto rafforzare le infrastrutture di Tlc tradizionali, per rendere più popolari i video online (sempre più visualizzati su Facebook) e la Realtà Virtuale (VR), la tecnologia degli Oculus Rift, acquisiti dal social network di Menlo Park.

Sappiamo dalla nostra esperienza con il progetto Open Compute che il modo migliore per accelerare il ritmo dell’innovazione è per le aziende di collaborare” ha dichiarato Jay Parikh, Global Head of Engineering and Infrastructure di Facebook: “Per spingere questo lavoro, i membri TIP come Facebook, Intel e Nokia si sono impegnati a contribuire ad una suite iniziale di progetti di riferimento, mentre gli altri membri come gli operatori Deutsche Telekom e SK Telecom aiuteranno a definire e implementare la tecnologia mentre si adatta a ciò di cui hanno bisogno.”

Open Compute Project, iniziativa lanciata da Facebook nel 2011, vuole rendere open source i progetti relativi a server, reti e data center aziendali.

In collaborazione con Globe, il social network di Menlo Park ha di recente realizzato un’infrastruttura basata sui principi di TIP per connettere un piccolo villaggio nelle Filippine, fino ad allora senza copertura cellulare. Inoltre, EE, come parte del gruppo TIP, vuole coprire in 4G aree scozzesi per collegare le comunità ancora offline.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore