MWC 2016 – Xiaomi Mi 5 presentato per la prima volta in Europa

MobilitySmartphone
MWC 2016 - Xiaomi Mi 5 presentato per la prima volta in Europa
3 1 Non ci sono commenti

SLIDESHOW – Originale è il design in “corpo di ceramica 3D”, mentre il sistema operativo MIUI 7, basato su Android 6.0 Marshmallow, è stato aggiornato 275 volte. Xiaomi Mi 5 costa meno di 400 dollari

Xiaomi, la startup cinese valutata 45 miliardi di dollari, celebre per i dispositivi con componenti di alta gamma e prezzi economici, ha presentato il nuovo smartphone Mi 5 per la prima volta in Europa, in occasione del Mwc 2016.

MWC 2016 - Xiaomi Mi 5 presentato per la prima volta in Europa
MWC 2016 – Xiaomi Mi 5 presentato per la prima volta in Europa

A Barcellona, Hugo Barra, vice presidente di Xiaomi, ex top manager di Google, ha tolto i veli a Mi 5, uno smartphone con schermo da 5,15 pollici ed equipaggiato con un chipset Qualcomm Snapdragon 820, corroborato da 4GB di RAM, fino a 128 GB di storage. Lo completano la batteria da 3,000mAh, un sensore di impronte digitali, la porta USB Type-C e la fotocamera posteriore da 16 Megapixel con sensibilizzazione ottica dell’immagine a 4 assi. Originale è il design in “corpo di ceramica 3D“, simile a quello del Mi Note. Il dispositivo vanta il sistema operativo con interfaccia MIUI 7, basato su Android 6.0 Marshmallow, ma personalizzato da Xiaomi, un OS aggiornato 275 volte, a ritmo settimanale, fin dal debutto avvenuto 5 anni e mezzo fa.

Le performance della Cpu sono ottimizzate del 100% rispetto a Snapdragon 810, e le prestazioni della GPU sono aumentate del 40%. La memoria flash UFS 2.0 è più veloce dell’87% rispetto alla precedente versione.

A scaffale dal primo di marzo, ma per ora senza entrare in nuovi mercati, Xiaomi Mi 5 costerà 262 dollari (il modello base da 32GB di storage), mentre la versione da 128GB di storage sarà in vendita al prezzo di 354 dollari. CCS Insight definisce il MI 5 impressionante sotto il rapporto qualità (specifiche di alta gamma) e prezzo (molto competitivo).

Secondo Gartner, Xiaomi è il quinto vendor nella classifica del quarto trimestre, sebbene venda solo in Cina, che però è il più grande mercato smartphone al mondo. Ma il mercato smartphone cinese è saturo, e anche la startup sente la concorrenza di Huawei e Lenovo: infatti ha venduto oltre 70 milioni di dispositivi, meno degli 80-100 milioni previsti.

Xiaomi Mi 5 a MWC 2016

Image 1 of 5

Xiaomi Mi 5 a MWC 2016

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore