MWC 2018, Alcatel apre gli annunci con gli smartphone 18:9 e Face Key

MobilitySmartphone

Alcatel inaugura gli annunci di nuovi smartphone a MWC 2018 con tre serie e sei differenti modelli. Anche sugli smartphone economici è disponibile lo sblocco con il riconoscimento del volto

Alcatel, tra i protagonisti del mercato smartphone per pezzi venduti più per gli accordi e le proposte con gli operatori che per il market share nel mercato smartphone con il proprio brand, ha giocato d’anticipo e aperto le presentazioni dei nuovi smartphone a MWC 2018 con la proposta di tre nuove serie – Alcatel serie 5 (un unico modello), serie 3 (Alcatel 3, 3X e 3V) e serie 1 (Alcatel 1C e 1X) – con display 18:9 e con la novità tecnologica di Face Key, per sbloccare lo smartphone con il riconoscimento del volto.

Complessivamente si tratta di sei nuovi smartphone per tutte le esigenze, ma soprattutto tutti disponibili a un prezzo contenuto come è tradizione del vendor. Tra le novità più importanti anche l’aggiornamento non solo hardware della fotocamera che ora offre una serie di possibilità aggiuntive per divertirsi ad elaborare i propri scatti e con i selfie prima dell’immancabile pubblicazione sui social. 

Il display 18:9, a parte il form factor allungato e il design rinnovato, vuole offrire un’esperienza di visualizzazione immersiva, sfruttando la medesima tecnologia dei televisori TCL. Nel dettaglio il formato FullView 18:9 dei dispositivi Alcatel significa aver approntato un’offerta allineata con i trend dominata e quindi con schermi più ampi per navigare in Internet più confortevolmente, ma soprattutto guardare video, serie TV e film in un formato cinematografico. Inoltre, proprio in virtù del rapporto 18:9, anche la larghezza degli smartphone diminuisce notevolmente con conseguente migliore esperienza d’uso e di maneggevolezza.

Alcatel 5

Hagen Fendler, Chief Design Officer di TCL Communication, spiega ulteriormente la collaborazione con Italtel: “Con questa linea di smartphone appena introdotta stiamo svelando pian piano la nostra nuova filosofia incentrata su un design che chiamiamo SIMGANIC (Simple and Organic). Questo approccio che si basa su elementi naturali e semplici ci consente di realizzare prodotti attenti alle esigenze delle persone, permettendoci così di offrire uno stile iconico con dettagli accurati e di standardizzare questa filosofia attraverso tutta la nostra gamma”.

Il modello della Serie 5 si chiama semplicemente Alcatel 5, ed è il migliore dei sei modelli proposti. Il display da 5,7 pollici si innesta in un form factor unibody con effetto spazzolato metallizzato e cpu octa-core (MT6750,Octacore, CAT4, 32 Gbyte di Rom, 3 Gbyte di Ram). Lo smartphone sfrutta una doppia fotocamera frontale con grandangolo a 120 gradi e flash LED, la fotocamera è in grado di passare in modo intelligente dalla modalità ritratto al supergrandangolare quando rivela più volti nell’inquadratura.

Social Mode è il nome dei set di strumenti intuitivi per il fotoritocco delle immagini che permettono di scattare foto in modo più divertente ed efficiente, mentre Social Square permette di rivedere le foto scattate di recente in una metà dello schermo mentre il mirino della fotocamera rimane attivo nell’altra metà. Con la possibilità di creare dei collage combinando gli scatti migliori scegliendoli uno alla volta utilizzando il mirino della fotocamera che passa alla foto successiva e in ultimo Photo Booth permette di scattare quattro foto di seguito catturandone una al secondo. E’ come fare le foto tessera in gita.  

Alcatel 5

La funzione Face Key scansiona il volto in oltre cento sezioni per garantire una corrispondenza più affidabile e, come accennato, consente di sbloccare il device con una semplice occhiata allo schermo. Il processo richiede meno di mezzo secondo, ma resta anche il sensore per il riconoscimento dell’impronta digitale.

Se si tocca due volte il sensore in successione si può scattare immediatamente un selfie, oppure si può anche “ri-programmare” per fare corrispondere a ogni dito della mano l’avvio di una diversa applicazione. Alcatel 5, disponibile in due colorazioni Metallic Black e Gold sarà disponibile al prezzo di 229 euro.

Alcatel 3, nel suo formato ultrapiatto è invece disponibile con il display IPS HD+ da 5,5  FullView 18:9, SmartCam, Face Key e sensore per il riconoscimento delle impronte digitali. Il design della serie 3 è elegante con linee curve, bordi in vetro sagomati 2.5D e back arrotondati, per un utilizzo comodo e versatile. Costerà 149,90 euro, in tre colorazioni. Il modello 3X invece è dotato di display IPS HD+ da 5,7 pollici e una fotocamera posteriore doppia grandangolare e costerà 30 euro in più (179 euro).
Infine Alcatel 3V arriva dotato di undisplay 2K (2160×1080) da 6 pollici e una doppia fotocamera che consente l’effetto sfocato bokeh per un’esperienza fotografica straordinaria, quest’ultimo modello è il migliore della serie 3 e costa 199 euro. Su tutti gli Alcatel Serie 3 è disponibile Face Key. 

Alcatel 1X in un certo senso vuole smentire il luogo comune per cui spendendo poco per uno smartphone si ha molto poco: possiede rifiniture moderne di qualità premium, display 18:9 da 5,34 pollici, fotocamera posteriore fino a 16 MP e arriva direttamente con Android Oreo (nella Go Edition, è il primo modello Oreo per l’azienda con questo OS) al fine di garantire un’esperienza d’uso semplice e fluida. Disponibile da aprile in Dark Gray, Dark Blue, Suede e Gold satinato costa 99,90 euro. Invece Alcatel 1C (nella variante 3G), arriva con una cover di metallo in tre colorazioni al medesimo prezzo. I modelli Alcatel Serie 1 non dispongono di Face Key.