MySpace collaborerà contro i reati sessuali

Marketing

Il sito di social network ha raggiunto un’intesa con le procure generali di
otto stati

MySpace fa un nuovo passo per contrastare l’odioso fenomeno delle molestie e della pedofilia in Rete. Il sito di social network ha raggiunto un’intesa con le procure generali di otto stati. MySpace forniràinformazioni, individuate sul suo servizio online, su utenti condannati per reati a sfondo sessuale. MySpace aveva bloccato e cancellato migliaia di questi profili: adesso è stato messo a punto un meccanismo per cedere informazioni utilizzabili legalmente per perseguire criminali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore