MySpace ristruttura anche in Italia

AziendeMarketingSocial media

Il social network di Rupert Murdoch, MySpace, licenzia metà forza lavoro e chiude gli uffici italiani

MySpace è ormai sulla via del tramonto, neanche l’apertura di Facebook ha fatto il miracolo. E News Corp. di Rupert Murdoch passa ai tagli: MySpace licenzia metà degli impiegati, esattamente il 47% della forza lavoro. Il social network chiude gli uffici in Italia. Sono 500 i dipendenti di MySpace che perdono il lavoro.

La ristrutturazione di MySpace che prevede che il social network si reinventi come hub musicale e d’intrattenimento, visto che nel mercato dei social network non riesce più a competere in termine di audience con Facebook, Twitter, Tumblr.

Nel 2009 MySpace aveva già tagliato il 30% della forza lavoro, ma non è stato sufficiente. Il Ceo di MySpace Mike Jones spera che la riorganizzazione salvi il nuovo corso di MySpace nell’intrattenimento digitale. In Italia rimarrà aperta solo una piccola unità commerciale.

Social network
Social network
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore