Nasce la risposta europea al Mit di Boston

Aziende

Anche la Ue avrà il suo centro di innovazione tecnologica in forma di network
di università e organismi privati di ricerca

I ministri della Ricerca dell’Unione europea si sono riuniti per varare l’Istituto europeo della Tecnologia (Eit), la risposta europea al Mit di Boston. Il Mit è il prestigioso istituto Massachusetts Institute of Technology. L’Eit per ora non sarà un centro universitario multimiliardario, ma un network di realtà esistenti: una rete di università e organismi privati di ricerca. La Ue doterà l’Eit di un primo budget di 308,7 milioni di euro. La risposta europea all’innovazione tecnologica statunitense prenderà il via dal 2009 con due o tre progetti chiave, focalizzati probabilmente sul tema del cambiamento climatico o delle energie rinnovabili. Ci sono però ancora alcuni nodi da sciogliere: Italia e Spagna premono per l’uso di tutte e 23 le lingue ufficiali dell’Unione, invece che usare la lingua franca dell’inglese (che oggi è l’equivalente del latino nell’Europa accademica medievale). Inoltre i fondi per l’Eit dovrebbero attingere al budget attuale della Ue. Gli Stati e l’assemblea della Ue dovranno dire l’ultima parola sul Mit europeo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore