Navigon è di Garmin

AcquisizioniAziendeMarketing

Navigon diventa una sussidiaria di Garmin

Il mercato Gps ha visto un nuovo consolidamento con l‘acquisizione di Navigon da parte di Garmin. I termini finanziari della transazione non sono stati resi noti. L’azienda tedesca passa a quella inglese, che punta sulla complementarietà dei prodotti. L’ offerta automotive e mobile di Garmin si arricche grazie al portafoglio di Navigon. Inoltre Navigon porta in dote una scaricatissima Web app per iOS e per Android, un mercato (come quello delle apps) in grande crescita.

Navigon diventa una sussidiaria di Garmin. L’acquisizione è sottoposta all’ok degli enti regolatori preposti. Il mercato Gps è sotto pressione a causa degli smartphone, sempre più specializzati in mappe e navigazione mobile. Oggi per sopravvivere sul mercato Gps, bisogna specializzarsi in alcune “nicchie di mercato”. Per esempio TomTom si è rientato all’automotive OEM (dei sistemi integrati nelle autombili), per salire sulle auto fin dalla fabbrica. La tedesca Navigon aiuterà Garmin ad entrare in questo settore: “L’acquisizione è un ottimo complemento al business mobile e automotive, già attivo in Garmin. Navigon ha investito in modo significativo nel settore OEM automotive e siamo in grado di ampliare rapidamente la nostra offerta nel mondo automobilistico OEM e le nostre capacità grazie a questa acquisizione. Inoltre con Navigon acquistiamo anche una delle più vendute applicazioni di navigazione per iPhone e piattaforma Android” ha commentato Cliff Pemble, presidente e Coo di Garmin. In passato Garmin aveva provato ad entrare nel mercato smartphone con Asus.

Navigon Mobilenavigator per Android
Navigon Mobilenavigator per Android
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore