Navteq sceglie Easynet

Aziende

Fornitore di dati cartografici digitali, Navteq si è affidata a Easynet
per la realizzazione di una Vpn su rete Ip per collegare tutte le sedi europee

La sicurezza e la possibilità di connettersi velocemente sono di fondamentale importanza nel mercato dei sistemi di navigazione satellitare e di localizzazione geografica. Navteq, fornitore di dati cartografici digitali per sistemi di navigazione stradale, ha quindi deciso di affidarsi a Easynet per la realizzazione di una Vpn (Virtual Private Network) su una rete Ip a banda larga, rivolgendosi a un unico service provider in grado di fornire un servizio di connettività Dsl affidabile e sicuro in tutti i paesi in cui è presente. La soluzione prevede 42 linee d’accesso utilizzando connettività Sdsl ad alta velocità e linee dedicate in Belgio, Paesi Bassi, Svezia, Germania, Francia, Regno Unito, Italia, Danimarca, Spagna, Austria, Svizzera e Portogallo. Arjen Berendsen, Managing Director di Easynet Netherlands, ha dichiarato: “Affidabilità e velocità dei servizi di connettività a banda larga, oltre a una copertura di rete pan-europea sono elementi fondamentali per il successo di Navteq ed Easynet è una delle poche società in grado di garantire la vera connettività Ip transnazionale”. “Il forte spirito di cooperazione e di interoperabilità tra le nostre sedi europee coniugata a una ancor più stretta collaborazione dei team operativi di Easynet ? ha aggiunto Sergio Barbonetti, amministratore delegato di Easynet Italia – ci permette di essere a pieno titolo l’interlocutore di riferimento per lo sviluppo di progetti complessi come quello di NavTeq; progetti e realizzazioni che richiedono un grosso sforzo di coordinamento e di qualità esecutiva”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore