Navteq supporta UbiSafe per la sicurezza personale

Dispositivi mobiliMobility

Ubisafe permette anche a famiglie e amici di localizzarsi mediante il cellulare e di ricevere messaggi di allarme in caso di pericolo. Localizza i figli senza violare la privacy e risparmiando sulla bolletta telefonica

I dati cartografici Navteq supportano il servizio UbiSafe per l a sicurezza personale. Ubisafe permette anche a familiari e amici di localizzarsi a vicenda mediante il proprio cellulare e di ricevere messaggi di allarme se qualcuno di essi si sposta al di fuori di una zona di sicurezza prestabilita.

UbiSafe è un servizio LBS disponibile su cellulare che può essere utilizzato semplicemente per rimanere in contatto con i propri famigliari o amici, oppure come dispositivo di sicurezza personale quando capita ad esempio di camminare da soli durante le ore notturne o in zone poco conosciute. Inoltre UbiSafe consente ai genitori di localizzare la posizione dei figli senza invadere la loro privacy o limitare la loro libertà, risparmiando nel contempo sulla bolletta telefonica. Mediante UbiSafe, è possibile inviare messaggi di allarme a un elenco di cellulari e indirizzi e-mail autorizzati premendo semplicemente un tasto di ricerca persone (“FIND ME”) che visualizzerà le posizioni delle varie persone su di una mappa e invierà automaticamente un SMS o un messaggio di emergenza.

Attualmente UbiSafe è disponibile per il solo mercato italiano a partire da 10 euro al mese abbonandosi on-line al sito .

Leggi anche: Navteq, la navigazione satellitare cerca una “seconda vita”

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore