Il sorpasso dell’e-commerce sugli acquisti in negozio

E-commerceMarketing
Black Friday, un italiano su 4 sceglie l'e-commerce
20 72 Non ci sono commenti

È successo durante lo shopping del fine settimana del giorno del Ringraziamento: l’e-commerce ha messo la freccia sulle spese tradizionali

Durante lo shopping del fine settimana del giorno del Ringraziamento, l’e-commerce ha messo la freccia sulle spese tradizionali in negozio. Si sono contati più acquirenti in Rete che negli store, secondo il National Retail Federation (Nrf).

Il grande sorpasso dell'e-commerce sugli acquisti in negozio
Il grande sorpasso dell’e-commerce sugli acquisti in negozio

Oltre 103 milioni di persone hanno effettuato shopping online, riporta il NRF, sorpassando i 102 milioni che hanno dichiarato di fare acquisti nei negozi, durante il weekend del giorno del Ringraziamento. Fra gli acquirenti su Internet, 41 milioni hanno navigato nel corso del Thanksgiving Day, mentre 75.3 milioni hanno acquistato online durante il Black Friday, così chiamato perché è il giorno in cui i negozi, in rosso, tornano agli utili.

A trainare l’e-commerce è la componente Mobile: la comodità di comprare da smartphone e tablet, direttamente dal divano o in mobilità, durante gli spostamenti.

I fattori-chiave che spingono a fare shopping online sono 4, secondo il Consumer Technology Association (CTA): in cima, è la possibilità di evitare le code (85%); risparmiare tempo (79%); trovare affari sul Web (78%); effettuare shopping fuori dagli orari regolari (57%).

Dei 125 milioni di americani che hanno pianificato lo shopping nell’intera settimana, dal lunedì antecedente il Thanksgiving Day fino al Cyber Monday, ecco come sono distribuiti secondo la CTA: di essi, l’85% ha acquistato online via PC o Mobile, contro il 94% che si è recato nei negozi fisici; il 74% ha utilizzato un PC, mentre il 57% ha preferito l’m-commerce da un dispositivo mobile.

Secondo ComScore, le spese del week-end su Pc hanno raggiunto i 2 miliardi di dollari: nel Thanksgiving Day sono stati spesi 1.1 miliardi di dollari, in crescita del 9% rispetto al 2014; nel Black Friday, gli acquisti hanno toccato 1.6 miliardi di dollari, in rialzo del 10%. L’e-commerce dell’intero week-end che comprende anche il Cyber Monday dovrebbe ammontare a 2,5 miliardi di dollari.

La regina delle vendite online negli USA dovrebbe confermarsi Amazon, soprattutto grazie al programma Prime.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore