Negroponte dialoga con Microsoft, per il pc destinato al terzo mondo

Aziende

L’ex capo del Mit, dopo aver criticato l’uscita di Intel dal progetto, guarda a Microsoft per avere un laptop XO con Linux e Windows

Dopo la bufera, sembra tornare il sereno su Olpc, il laptop ex da 100 dollari (ora lievitati a 188 dollari). Dopo il burrascoso ritiro di Intel, Nicholas Negroponte guarda a Microsoft: un Olpc dual boot sarebbe in progetto. L’XO laptop potrebbe far girare sia Linux che Windows. Lo ha rivelato Negroponte in un’intervista a IDG News Service .

Negropon te pensa a qualcosa come Apple Boot Camp: non proprio una vera virtualizzazione ma un dual boot a seconda dell’applicazione che serve far girare

(su Linux o su Windows). Microsoft e Olpc sono in trattative da tempo per far salire Windows sul laptop anti digital divide per i bimbi del Terzo mondo.

Nicholas Negroponte ha appena dichiarato guerra a Inte l, in seguito al clamoroso ritiro dal progetto Olpc .

Intel aveva motivato l’uscita dall’One laptop per child a causa di una richiesta di rapporto in esclusiva: Intel avrebbe dovuto collaborare solo al progetto XO

e non al suo precedente progetto anti digital divide rivale, il Classmate PC .

Nicholas Negroponte allora ha sparato tutte le sue cartucce contro Intel, accusandola di non avere rispettato gli impegni a partire dal la garanzia del sostegno economico promesso pari a 6 milioni di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore