Nei database, Microsoft e l’open source PostgreSQL sono più sicuri di Oracle

CyberwarSicurezza

Ngs Software ha messo a confronto le vulnerabilità degli ultimi sei anni nei
database dei vendor del settore

Microsoft batte Oracle. Succede in uno studio sulla sicurezza dei database.Ngs Software ha messo a confronto le vulnerabilità (il Pdf è qui ) per cui i due colossi hanno rilasciato patch negli ultimi sei anni dei rispettivi database, e ha scoperto che Oracle ha fornito più update di sicurezza di Microsoft. Microsoft ha infatti rilasciato 59 patch per le falle in SQL Server 7, mentre Oracle ha rilasciato 233 patch nei database Oracle 8, 9 and 10g. Nella scala di sicurezza dei database , il più sicuro sarebbe SQL Server 2000 con service pack 4 insieme al progetto open source PostgreSQ L, mentre Oracle è in fondo alla classifica con Oracle10g database.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore