Nel 2011 i tablet di Dell, Toshiba e Acer con chip Intel

ComponentiDispositivi mobiliMarketingMobile OsMobilityWorkspace

La roadmap 2011 di Intel nel mercato tablet. Il Ceo Paul Otellini spiega le differenze fra i chip per tablet Atom Oak Trail e Atom Moorestown

In occasione della Barclays Capital 2010 Global Technology Conference, il Ceo di Intel Paul Otellini ha detto che i tablet Intel arriveranno con l’anno nuovo: i chip Intel equipaggeranno 35 differenti design di tablet nel 2011, grazie a due linee dei processori Atom. Quindi brand, compresi Toshiba, Dell, Lenovo, Asus, Acer e Motion Computing, realizzeranno 35 diversi tablet, con sistema operativo Windows o Android (sia 2.2 Froyo che 3.0 Honeycomb).

Atom Oak Trail (a basso consumo ed elevate prestazioni) sarà dedicato all’ambiente Windows per trarre vantaggio dalla compatibilità delle periferiche PC (in quanto funzionerà con tutte le stampanti e tutti i driver USB). Invece Atom Moorestown è destinato agli utenti che prediligono tablet ultra-leggeri e sottili e con lunga durata della batteria, senza dare importanza alla compatibilità PC. Macchine dedicate a Internet.
Ad oggi è in vendita solo lo slate Windows di Hp, Windows 7 Slate 500. E Microsoft si salverà la trimestrale grazie a Kinect, vista l’assenza a scaffale di tablet Windows.

La roadmap 2011 di Intel nel mercato tablet
La roadmap 2011 di Intel nel mercato tablet
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore