Nel 2014 AT&T potrebbe acquisire Vodafone

AcquisizioniAziendeMarketing
Vittorio Colao di Vodafone
0 1 Non ci sono commenti

Il consolidamento del mercato Tlc in Europa ed Asia è alle porte. Le opportunità di Vodafone, forte dei 130 miliardi di dollari, frutto della cessione in Verizon Wireless

Il Ceo di Vodafone, Vittorio Colao, che sta per incassare 130 miliardi di dollari dall’uscita da Verizon Wireless, ammette di avere dei bellissimi asset, di grande valore. Lo riporta Bloomberg. Vodafone si guarda in giro: sia nelle vesti di acquirente che di preda. E da tempo si vicifera che nel 2014 AT&T potrebbe acquisire Vodafone, visto che l’operatore Tlc vorrebbe espandersi in Europa dove servono investimenti per implementare le reti veloci 4G (LTE).

Vodafone sta investendo 11.3 miliardi di dollari nell’upgrade al 4G entro marzo 2016, e per diffondere servizi wireless nei mercati emergenti come il Sud Africa. Il principale carrier europeo, nell’arco di cinque anni, intende coprire la regione con servizi come Tv, Internet e telefonia.

Vodafone sta guardano anche ad opportunità di takeover in Spagna, un mercato in lieve ripresa dopo la recessione, seguita alla crisi dei debiti. Anche nella penisola iberica, la società vuole migliorare i servizi 3G e 4G.

Nel frattempo Vodafone vuole consolidarsi in Europa ed India. E il commissario Neelie Kroes, che sta premendo per creare un unico mercato delle Telco (single market for Tlc), vede di buon occhio l’obiettivo di rendere l’Europa un mercato più concorrenziale come quelli più in salute di Stati Uniti ed Asia. Il consolidamento in Europa ed Asia è alle porte.

Vodafone ottiene disco verde per Kabel Deutschland
Vodafone ottiene disco verde per Kabel Deutschland
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore