Nel 2014 i phablet cannibalizzano le vendite dei tablet

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
I phablet stanno cannibalizzando le vendite dei tablet?
2 0 1 commento

Anche IDC ha abbassato le stime delle vendite dei tablet e prevede un rallentamento del mercato delle tavolette multitouch nel 2014. A causa del raddoppio delle quote di mercato dei big screen, i phablet, nel mercato smartphone

Secondo Digitimes, gli smartphone ad ampio schermo, i cosiddetti phablet (ibridi a metà fra smartphone e tablet), cannibalizzano le vendite dei tablet. Il report di Digitimes scrive che alla fine un iPhone a schermo più ampio del 5S, ma inferiore all’iPad Mini, potrebbe funzionare meglio nell’attuale mercato odierno, soprattutto in Asia. “I tablet potrebbero essere rimpiazzati gradualente dai phablet” riporta Digitimes, forse calcando la mano. Ma l’analisi fa eco a quelle precedenti di NPD DisplaySearch e IDC sul successo dei big-screen. Secondo quest’ultima, è in atto la tendenza dell’incremento degli schermi degli smartphone, tanto che le vendite di telefonini intelligenti ad ampio display potrebbe corrispondere a un calo delle vendite dei tablet maggiore del previsto.

I phablet stanno cannibalizzando le vendite dei tablet?
I phablet stanno cannibalizzando le vendite dei tablet?

Per il 2014 IDC ha abbassato le stime delle vendite dei tablet: da 260.9 a 245,4 milioni di unità. Il mercato tablet potrebbe archiviare il 2014 in crescita del 12%, a meno di un terzo del ritmo di crescita del 51.8% registrato nel 2013.

IDC spiega la frenata dei tablet con due fattori: diventa più serrata la competizione coi phablet; gli utenti tendono a tenere più a lungo i tablet acquistati, magari portandoli a fine ciclo.

Intanto i phablet vanno al raddoppio: il market share sul totale delle vendite di smartphone è passato dal 4.3% dell’anno scorso al 10.5% del primo trimestre del 2014.

Anche secondo NPD, il mercato tablet ha subìto un calo del 5% nel primo trimestre, a causa dell’agguerrita concorrenza degli smartphone con schermo superiore ai 5.5 pollici fino ai 7 pollici. Anche Apple avrebbe in cantiere due modelli di iPhone: uno da 4.7 pollici e un phablet da 5.5 pollici. IDC sostiene che i tablet, per sopravvivere alla cannibalizzazione dei phablet, devono sposare i 12 pollici come ha fatto il Surface Pro 3 di Microsoft.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore