Nel Mobile, la navigazione Internet batte gli SMS

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Rapporto Censis 2012 @ shutterstock

Il mercato del Short message service (SMS) è tuttora in lieve crescita, ma il sorpasso da parte di Internet è significativo nell’era degli smartphone e delle apps su Internet

I possessori di smartphone preferscono navigare in Internet che inviare i “vecchi” SMS. Gli utenti di Skype e apps come Whatsapp, Facebook chat (eccetera) stanno infatti “rottamando” gli SMS a favore di servizi su Internet. Lo storico sorpasso, del fatturato Internet su quello SMs nella telefonia mobile, è stato segnalato dall’AgCom nella Relazione annuale: nel 2011 i ricavi da Internet, con un incremento del 17,7% a 2,41 miliardi, hanno messo la freccia sui ricavi derivanti dai messaggi di testo o SMS a quota 2,33 miliardi, in crescita dell’1,5%.

Nel Mobile la navigazione Internet batte gli SMS
Nel Mobile la navigazione Internet batte gli SMS

. Invece è in calo la spesa complessiva su rete mobile: a quota 16.94 miliardi di euro, in flessione dell’1.4% nell’era delle tariffe flat e degli smartphone. Di questa cifra, 9.69 miliardi di euro sono ricavi da servizi voce, mentre cresce la componente derivante da servizi dati: 4.93 miliardi euro. Si tratta di più della metà del fatturato dei servizi voce.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore