Nel quarto trimestre, Apple supera Samsung

MobilitySmartphone
iPhone 6 dettaglio
3 0 Non ci sono commenti

Non accadeva dal 2011: Apple torna in testa nel mercato smartphone

Nel quarto trimestre Apple ha riconquistato lo scettro del mercato smartphone, superando Samsung di 2 milioni di unità. Non accadeva dal 2011. Apple ha venduto 74,83 milioni di iPhone, mentre Samsung si è fermata a 73.03 milioni di smartphone. Lo certifica la società d’analisi Gartner. Apple ha messo a segno un balzo del 49% nel trimestre contro il calo del 12% registrato dal vendor sud-coreano, la cui divisione mobile ha riportato il quinto declino consecutivo a gennaio. Ma Samsung scommette sui nuovi Galaxy S6 e S6 Edge per recuperare terreno.

Samsung non ha sentito solo la concorrenza di Apple nella fascia alta, ma anche quella di Xiaomi e Huawei nel low-cost.

Gartner ritiene che Samsung Electronics e Apple sono i principali compratori di semiconduttori anche nel 2014 e la loro domanda combinata vale il 17% del mercato. Samsung Electronics e Apple hanno comprato insieme semiconduttori per un totale di 57,9 miliardi di dollari, in rialzo di 3,9 miliardi sul 2013.

iPhone 6 dettaglio
iPhone 6 dettaglio

Ma le ambizioni di Apple non si fermano al mercato smartphone. L’azienda di Cupertino sta per lanciare il suo smartwatch: Apple Watch – che verrà presentato il 9 marzo – sarà una hit, con previsioni di vendita mai viste nel mercato della Wearable Tech. Per la versione luxury in oro dell’orologio intelligente, si dice che Apple potrebbe acquistare un terzo dell’oro mondiale, al ritmo di 746 tonnellate di metallo prezioso per fornire un milione di pezzi al mese.

Inoltre da settimane si parla del progetto Apple Titan. L’auto di Apple potrebbe vedere la luce nel 2020 e lo stesso Marchionne, Ceo di FCa, ha detto di non sottovalutare l’ingresso di “un’azienda con una credibilità elevata e una capacità finanziaria molto più grande dei produttori di auto“.

Il mercato delle connected car potrebbe salire dagli attuali 30 miliardi di euro a 170 miliardi di euro entro il 2020.

Infine, ritornano le speculazioni su un motore di ricerca: lo sviluppatore Jan Moesen avrebbe rilevato le tracce di un crawler proveniente dai server di Apple. Vedremo: oggi l’accordo con il motore di ricerca di Mountain View per rendere Google di default su iPhone e iPad, sta per scadere. Ma l’intesa, secondo Ubs, vale circa 7,8 miliardi di dollari lordi, pari al 10% del fatturato di Google.

Conoscete i nuovi iPhone 6 e 6 Plus? Misuratevi con un Quiz!

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore