NetApp e Vmware rafforzano la partnership per lo storage

Aziende

Più stretta l’alleanza per la progettazione, il marketing, i servizi e il
supporto ai clienti

Network Appliance annuncia il rafforzamento della relazione con VMware, per operare in modo congiunto nella progettazione, nel marketing, nei servizi e nel supporto ai clienti. Questa forma di collaborazione riguarda la maggior parte delle attività che le due società hanno sviluppato negli ultimi anni presso oltre 3 mila installazioni operative in tutto il mondo.

L’accordo sottolinea una realtà molto importante in un settore emergente: il valore della virtualizzazione dei server aumenta in modo significativo se si utilizzano nel back end soluzioni di storage condiviso. Soluzioni come il Direct-attached storage (Das) e i dischi interni ai server non possono rispondere adeguatamente alle necessità degli ambienti virtualizzati presenti nelle grandi aziende clienti.

La relazione tra NetApp e VMware consente alle due società di lavorare insieme per sviluppare soluzioni per applicazioni avanzate nei settori della mobilità, del backup e recovery e del disaster recovery. Insieme, NetApp e Vmware rappresentano una forza unica, finalizzata a rendere facili da realizzare le infrastrutture virtualizzate che comprendono server, desktop e storage, in modo da offrire ai clienti enterprise ambienti IT flessibili, disponibili e a costi contenuti.

I progetti congiunti di NetApp e Vmware sono finalizzati a semplificare le procedure di disaster recovery, a integrare in modo naturale gli ambienti di test e di sviluppo, a ottimizzare l’utilizzo dello storage nel consolidamento della virtualizzazione dei desktop e, in ultima analisi, a realizzare una soluzione di virtualizzazione server-to-storage strettamente integrata che renda la prossima generazione di sistemi di data management una realtà concreta e affidabile per tutte le aziende clienti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore