NetApp lancia soluzioni per i clienti VMware

CloudServer

La società offre prodotti per lo storage virtualizzato

NetApp si mette al servizio degli ambienti virtualizzati VMware. E lo fa annunciando nuovi prodotti e soluzioni utili anche alle soluzioni avanzate per lo storage virtualizzato dei clienti VMware.

L’offerta per i clienti VMware comprende la nuova versione migliorata della tecnologia NetApp FlexClone, il modulo acceleratore delle prestazioni – Performance Accelerator Module (Pam), il plug-in VM Insight per VirtualCenter VMware la soluzione NetApp Storage per l’infrastruttura VMware Virtual Desktop – Virtual Desktop Infrastructure (Vdi).

Tutte queste nuove soluzioni sono basate su una serie di tecnologie NetApp ottimizzate per la piattaforma VMware, in grado di fornire un portfolio completo di funzioni per gli ambienti virtualizzati. Una di queste tecnologie uniche già presenti nelle soluzioni di storage di NetApp è la deduplica, già sperimentata con estremo successo da migliaia di clienti. La capacità di evitare duplicazioni dei dati si è rivelata preziosa per gli ambienti virtuali, nei quali sono presenti istanze multiple dello stesso sistema operativo e del software applicativo.

La deduplica di NetApp consente ai clienti VMware di eliminare rapidamente e con la massima semplicità i dati ridondanti, migliorando così l’uso dello spazio, riducendo il numero di dischi necessari e aumentando l’efficienza dei sistemi di alimentazione. L’utilizzo della deduplica di NetApp negli ambienti VMware ha rapidamente superato le mille installazioni, con un risparmio medio pari al 46% della capacità dedicata allo storage primario.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore