Netbook da dieci pollici per Dell e presto per GigaByte

LaptopMobility

Dell lancia Inspiron Mini 10. Invece Gigabyte dovrebbe mostrare il suo netbook al CeBit di Hannover. Anche Asus dà l’addio al formato da 8,9 pollici

Il dieci (pollici) sembra il numero perfetto sui netbook. Dell ha lanciato un nuovo netbook: Inspiron Mini 10 , che va ad affiancare la gamma da 9 e 12 pollici, equipaggiato con uno schermo da 10,1 pollici, in formato 16:9, con sistema operativo Windows Xp Home e processore Intel Atom. A completare il Dell Inspiron 10, sono Gps, WiFi, connettività 3G e modulo Bluetooth. Sarà a scaffale in Europa a fine di febbraio al prezzo di 379 euro.

Nel mercato netbook, il più a forte crescita, è in arrivo una novità: Gigabyte dovrebbe mostrare il suo netbook al CeBit, la fiera di Hannover. GigaByte dovrebbe ampliare la serie TouchNote, con il modello M1028: dotato con pannello touch-screen convertibile, chip Intel Atom N270 e chipset 945GSE. Le versioni più sottili M1024 e M1022, dovrebbero invece essere basate su chip Atom N280. I netbook saranno probabilmente equipaggiati con Windows XP.

Infine, Asus sta per mandare in pensione il formato da 8,9 pollici: Scrive The Inquirer che per il 2009 “Asus ha già chiari quelli che saranno i suoi obiettivi:produrrà per il 95% esclusivamente netbook da 10 pollici mentre il restante 5% sarà dedicato alla produzione dei modelli da 7 pollici, ancora abbastanza venduti tramite gli operatori di telefonia mobile”.

Secondo Idc, in Europa nell’ultimo trimestre 2008 un portatile su cinque è un netbook. Acer ha una quota di mercato del 30,3%, Asus il 28%; terza si piazza Hp (7%), quarta Samsung (6,4%) e Dell (4,3%) è quinta.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore