Netflix in rialzo grazie al boom di abbonati

AziendeMercati e Finanza
Netflix in rialzo grazie al boom di abbonati
1 0 Non ci sono commenti

Netflix ha aggiunto 3,20 milioni di abbonati a livello internazionale. Intanto, secondo indiscrezioni, il servizio di streaming video lavora alla trasmissione offline

Netflix cresce del 19% negli scambi after-hour, dopo aver pubblicato la trimestrale. Il servizio di streaming video ha registrato un incremento del 20% degli abbonati, aggiungendo il 50% di sottoscrittori in più del previsto nel terzo trimestre, grazie a serie Tv come “Stranger Things“. Netflix mette fine alle discussioni sulla delusione sul versante della crescita, mentre salgono i costi per la programmazione originale. Del resto, nel 2017, il pioniere della Tv on-demand renderà disponibili più di mille ore di programmazione originale.

Netflix in rialzo grazie al boom di abbonati
Netflix in rialzo grazie al boom di abbonati

Netflix ha aggiunto 3,20 milioni di abbonati a livello internazionale. Negli USA la crescita delle sottoscrizioni si ferma a 370.000 mila, meglio delle attese, e punta a 1.45 milioni nel trimestre in corso (3.75 milioni a livello globale).

Oggi il sito di streaming di film e serie Tv, famoso per “Orange is the New Black” e “House of Cards” e per il fenomeno del Binge watching, è presente in 130 Paesi. Il debutto in Cina è però giudicato “eventuale”. Invece la spesa in contenuti aumenta vertiginosamente, passando da 1 miliardo nel 2016 a 6 miliardi di dollari nel 2017.Lo ha dichiarato il Ceo Reed Hastings.

Netflix ha archiviato il terzo trimestre, registrando un incremento del fatturato del 31.7% a quota 2.29 miliardi di dollari. I guadagni per azione sono pari a 12 centesimi: si tratta di 51.5 milioni di utili. Il titolo ha perso il 12.7% quest’anno, a causa dei timori sulla crescita di utenti, mala trimestrale di ieri dovrebbe aver fugato i dubbi.

Secondo indiscrezioni riportate da The Next Web, Netflix starebbe lavorando alla trasmissione offline: in futuro, potrebbe essere possibile scaricare film e serie tv sui dispositivi, per guardarli in seguito. La novità potrebbe arrivare con le serie originali come “Stranger Things” e “Narcos“, due serie che alimentano grandi aspettative e che potrebbero segnare il debutto della modalità offline. Il palinsesto fai-da-te, costruito dagli spettatori, sta prendendo il posto degli orari di visione dai canali televisivi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore