Il video streaming di Netflix supera i 60 milioni di abbonati

AziendeMercati e Finanza
Netflix debutterà in Italia ad ottobre
3 6 Non ci sono commenti

L’espansione internazionale e il lancio di serie originali come “House of Cards” sostengono la crescita del servizio di video streaming californiano Netflix

Netflix ha raggiunto i 62 milioni di abbonati grazie all’espansione internazionale, che continua a sostenere la crescita del servizio di video streaming con l’aggiunta di 4.9 milioni di nuovi sottoscrittori. Ma a trainare la diffusione di Netflix, sono anche serie originali come “House of Cards”. Il fatturato è salito del 24% a 1.57 miliardi di dollari. Le entrate nette sono scese da 24 milioni di dollari, o 38 centesimi per azione, da 53.1 milioni di dollari o 86 centesimi per azione.

Netflix supera i 60 milioni di abbonati al servizio di video streaming
Netflix supera i 60 milioni di abbonati al servizio di video streaming

Gli abbonati USA sono aumentati di 2.28 milioni nel primo trimestre, mentre gli abbonati internazionali sono saliti di 2.6 milioni di unità

I contenuti originali del servizio di video streaming californiano, stanno incontrando un’audience globale. Ora l’azienda di Los Gatos ha superato il giro di boa dei 40 milioni di abbonati domestici e 20 milioni di utenti globali.

Le amizioni oltreoceano del sito guidato dal CEO Reed Hastings, hanno creato un nuovo fronte di crescita. Ora, negli Stati Uniti, a competere contro Netflix, sono arrivate HBO, CBS e Dish. Ma HBO ha il doppio della base abbonati e sette volte i profitti rispetto a Netflix: ma il sito californiano cresce molto rapidamente, ha aggiunto 13 milioni di nuovi membri nel 2014 contro i 5 milioni di Hbo.

Netflix ha anche confermato il suo supporto alla net neutrality, in seguito alla controversa partnership con gli Isp australiani. Il CEO Reed Hastings ha però definito un errore l’accordo con gli Isp australiani, per ribadire il sostegno convinto ai principi della Neutralità della Rete.

Il titolo di Netflix è balzato del 13% ieri (e del 37% nel 2014).Le azioni sono quadruplicate nell’arco degli ultimi tre anni.

Netflix prevede 600.000 nuovi membri del servizio in streaming negli Usa e 1.9 milioni internazionali nel secondo trimestre.

Internet TV rappresenta il modo in cui le persone consumeranno video in futuro, dopo oltre 50 anni di Tv tradizionale.

Secondo UBS AG, dal 2020, Netflix puà toccare gli 87 milioni di abbonati fuori dagli Usa.

Conoscete la galassia delle app? Mettetevi alla prova con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore