Netgear per lo storage domestico

AccessoriWorkspace

Le soluzioni per il mercato consumer: un grande deposito di file e di
contenuti multimediali a un costo accessibile

Quando lo scorso anno Netgear ha immesso sul mercato lo Storage Central SC101, questo apparato rappresentava forse il primo dispositivo di storage in rete nato per il mercato consumer e residenziale, insomma un grande deposito di file e di contenuti anche multimediali a un costo accessibile, facilmente condivisibili su cavo e senza fili. I file possono essere spostati con velocità e con sicurezza.

Ma Netgear ha portato ancora nuovi miglioramenti al dispositivo e ora annuncia Storage Central Turbo in cui l’accesso ai dati può avvenire alla velocità di 1 Giga, sempre in ambiente Windows. È sufficiente inserire nel sistema Storage Central Turbo una o due unità SATA da 3,5″ di qualsiasi capacità e fornitore (disponibili separatamente) e collegare il dispositivo a un router o switch. Uno Smart Wizard esegue la configurazione automaticamente. Funziona esattamente come un’unità disco locale, è accessibile da qualsiasi computer in rete e non richiede l’uso di un Pc dedicato. Il software di backup e sincronizzazione protegge automaticamente contro la perdita di dati.

Ma finora mancava nell’offerta di Netgear uno strumento in grado di indirizzare in streaming verso il televisore o lo stereo tutti i tipi di media digitali provenienti da Pc, dispositivi Usb, come i lettori mp3 o Ipod, e dallo stesso Storage Central. Ora è arrivato, si chiama Eva 700 e risponde alle specifiche Viiv di Intel. Sul retro dell’apparecchio appaiono tutte le possibilità di collegamento: S-Video, audio digitale, connettore Rca e presa Scart. In alternativa all’uso su una tradizionale rete Ethernet è possibile utilizzare un kit adattatore Ethernet Powerline Hd a 200 Mbps che consente lo streaming dei segnali video ad alta qualità in più locali all’interno dell’abitazione. Il segnale video viene gestito con criteri di Qos e ha la priorità sulla rete. In futuro l’Eva stesso sarà dotato di una connessione Powerline.

Netgear domina il mercato mondiale delle soluzioni Ethernet Powerline con una quota superiore al 50 %. La certificazione Viiv di Intel, che sostanzialmente agevola il processo di installazione tra periferiche multimediali e il personal computer che utilizza il chipset Viiv, è stata ottenuta anche dal router wireless Rangemax .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore