Netsky resta il più cattivo della rete

Sicurezza

Dopo più di un anno dalla sua apparizione resta ancora il virus più diffuso e
conta il maggior numero di varianti

Avvistato per la prima volta nel mese di marzo del 2004 si conferma dopo due anni il virus più cattivo e diffuso della rete. A guidare la classifica nera stilata da Sophos è Netsky-P. Nutrita è la serie di varianti del wrom Mytob (occupano cinque posti nella top ten). Nel complesso, a maggio, sono state identificate 1.538 nuove minacce e il numero dei programmi malevoli più noti in circolazione è salito a 122.634. La maggior parte delle nuove minacce (85,1%) è formata da Trojan, mentre un esiguo 12,3% è costituito da worm o virus. La percentuale di messaggi email infettati da virus ha subìto una notevole flessione rispetto allo scorso anno. Al posto degli attacchi di tipo mass mailing, infatti, gli hacker preferiscono utilizzare i Trojan. Mentre a maggio 2005 le mail infette erano 1 su 38, nel maggio 2006 sono 1 mail su 141. I dieci programmi malevoli più diffusi nel mese di maggio 2006 sono stati i seguenti: 1. Netsky-P 16,7 % 2. Zafi-B 11,4 % 3. Nyxem-D 7,5 % 4. Mytob-AS 6,3 % =5. Mytob-P 5,3 % =5. Mytob-M 5,3 % 7. Netsky-D 3,7 % 8. MyDoom-O 3,6 % 9. Mytob-FO 2,9 % 10. Mytob-C 2,1 % Altri 35,2 %. Insomma, Netsky oltre al record d’infezioni e danni ha ottenuto anche quello di longevità.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore