Network Associates presenta una nuova soluzione McAfee Security per difendere proattivamente i desktop contro le minacce Internet.

firewallSicurezza

Il nuovo McAfee Desktop Firewall 8.0 protegge le aziende da codici maligni, minacce miste e hacker interni e esterni.

Network Associates, fornitore leader di soluzioni per la prevenzione delle intrusioni, ha annunciato l’introduzione di McAfee Desktop Firewall 8.0, la più completa soluzione per la difesa proattiva oggi disponibile, che include funzionalità di firewall per pacchetti e applicazioni e tecnologia di rilevamento delle intrusioni. McAfee Desktop Firewall 8.0 consente agli utenti enterprise di proteggere client remoti e fissi da minacce quali codice maligno, hacker e applicazioni non autorizzate. Insieme a McAfee ePolicy Orchestrator, McAfee Desktop Firewall 8.0 offre controllo centralizzato delle policy e visibilità globale sugli aggressori per rafforzare la conformità alle politiche di sicurezza. McAfee Desktop Firewall 8.0 include una nuova funzione di monitoraggio delle applicazioni che consente agli amministratori IT di rafforzare il COE (Common Operating Environment) prevenendo l’installazione o l’esecuzione di applicazioni non autorizzate. Ciò consente agli amministratori di isolare il desktop senza la necessità di rimuovere il privilegio di amministratore dall’utente locale, massimizzando così la funzionalità, l’interoperabilità e la sicurezza del client, riducendo al minimo il costo per la gestione e il supporto del desktop. Inoltre, il firewall a livello applicativo può filtrare tutte le applicazioni che generano traffico di rete, in modo che l’amministratore IT possa evitare usi impropri rafforzando la sicurezza controllando le porte e i protocolli utilizzati da applicazioni riconosciute. In questo modo è possibile evitare che applicazioni non autorizzate come trojan horse, worm, backdoor trojan o programmi spyware, che causano danni al sistema, perdita di produttività e di fatturato, possano accedere alla rete. Per ottenere il massimo in termini di efficienza, le regole per le applicazioni possono essere configurate manualmente o apprese automaticamente e bloccate per evitare modifiche. McAfee Desktop Firewall 8.0 include inoltre una nuova modalità di quarantena che consente a McAfee ePolicy Orchestrator di ispezionare il client prima che questo si colleghi alla rete. Se l’anti-virus del client è obsoleto o il firewall sta utilizzando policy datate, l’accesso alla rete viene limitato. Le policy aziendali di McAfee Desktop Firewall e McAfee VirusScan, gli aggiornamenti software e i file DAT possono essere così rafforzati prima che al client sia permesso connettersi alla rete. Mettere i client in quarantena fino a che non vengano aggiornati, consente di limitare i rischi per la sicurezza della rete, evitando il passaggio di traffico potenzialmente pericoloso. La soluzione McAfee Desktop Firewall è già disponibile per le piattaforme Microsoft Windows 98 SE, ME, NT 4.0, 2000 e XP.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore