Nextra denuncia Telecom

Network

Pubblichiamo il comunicato di Nextra, che denuncia un disservizio sulla linea temporanea in occasione dellInternet Expo

Nextra, Communication Service Provider indirizzato al mercato business, sponsor tecnico ufficiale delledizione romana di Internet Expo, dal 26 al 28 giugno, segnala il disservizio di Telecom Italia nella fornitura della linea temporanea. Lufficio legale di Nextra ha già avviato la denuncia, che seguirà modi e canali adeguati, e con questo comunicato intende richiamare lattenzione su un disservizio, che ha avuto ripercussioni sullo svolgimento di un evento pubblico. In breve Il 9 maggio è stato inoltrato a Telecom Italia lordine della linea temporanea. Nextra non ha avuto notizie fino al 21 giugno, data in cui, Telecom ha comunicato che, a causa di complicazioni, la lavorazione delle linee sarebbe stata rimandata fino allultimo momento. Il 22 sono state portate le linee, ma non i modem. Il 25, passate le 19.00, si sono presentati tecnici incaricati con i 2 modem, ma uno era privo di un componente essenziale. Resisi conto di un problema anche presso il POP da cui partiva la linea, e non riuscendo a risolverlo, hanno rimandato lattivazione al giorno successivo. Il 26, il primo giorno di fiera, ci sono stati altri disguidi e difficoltà che hanno ritardato lattivazione della linea alle 13 circa, tre ore dopo linizio della manifestazione. I disagi maggiori sono stati arrecati agli espositori e ai visitatori, così come allorganizzazione della fiera, che ha dovuto scusarsi delle difficoltà. La situazione si è poi normalizzata e la linea ha funzionato correttamente in tutti gli stand. Tutti gli espositori hanno avuto ciò che avevano richiesto, tranne Nextra. La cronistoria dettagliata Nextra, in seguito allimpegno di offrire alla manifestazione, quindi a tutti gli espositori di Internet Expo, la connessione ad Internet con collegamento a 4 Megabit, ha inoltrato lordine della linea temporanea per il Palazzo dei Congressi a Telecom Italia il 9 maggio.Un impegno di questo tipo richiedeva di essere seguito con particolare attenzione e con le dovute precauzioni, perciò Nextra ha più volte allertato Telecom Italia, sollecitando lattenzione allordine effettuato in modo che tutto fosse pronto nei tempi e modi opportuni. Fino al 21 giugno Nextra non ha avuto notizie certe e rassicuranti. In quella data, poi, Telecom ha comunicato a Nextra che, a causa di disguidi dovuti allindisponibilità di apparati e locali presso il Palazzo dei Congressi, comunicate da personale EUR S.p.A. a Telecom Italia, la lavorazione delle linee è stata rimandata fino allultimo momento. Il 22 sono stati portati i 2 TD presso il Palazzo dei Congressi, ma sprovvisti di modem. Accortisi dellimpossibilità di proseguire, i tecnici di Telecom Italia hanno assicurato il loro intervento alle 8.00 del 25. Il 25, il lunedì che precedeva lapertura della fiera, personale tecnico di Nextra si è recato presso il Palazzo dei Congressi e, solo dopo una giornata al cellulare per sollecitare lintervento, passate le 19.00, si sono presentati tecnici di Itel con in mano il fax che li incaricava dellallacciamento e che era stato inviato da Telecom alle 16.35. Sono stati portati e configurati i 2 modem, uno dei quali mancante delladattatore v.35, un componente essenziale per il collegamento alla rete. Resisi conto di un problema anche presso il POP da cui partiva la linea, i tecnici vi si sono recati, senza riuscire ad entrare, infine, hanno rimandato lattivazione al giorno successivo (il primo giorno di fiera), assicurando il loro intervento per le 7.30. Il 26, il primo giorno di fiera, linizio effettivo dei lavori è stato alle 8.30 presso Infostrada. Successivamente ci sono stati altri contrattempi e ostacoli che hanno fatto ritardare lattivazione della linea fino circa alle 13 erano già trascorse tre ore dallinizio della manifestazione. Gli espositori e i visitatori presenti non hanno nascosto il disappunto, e proprio per questo, lorganizzazione della fiera ha dovuto annunciare il ripristino della linea con un comunicato stampa nel quale si è scusata delle difficoltà procurate, anche per rispondere a un comunicato stampa di protesta, diffuso da un espositore durante la mattinata. La situazione si è poi regolarizzata e la linea ha continuato a funzionare correttamente in tutti gli stand e durante tutti gli altri giorni della manifestazione. Tutti gli espositori hanno così avuto ciò che avevano richiesto, tranne Nextra.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore