Nielsen: Il grande freddo della pubblicità non ha colpito l’advertising online

Workspace

Da gennaio ad agosto 2009 gli investimenti in advertising sono crollati del 16,4%. Peggio la carta stampata della Tv. Ma la pubblicità in Rete ha registrato un rialzo di oltre il 6%

Il 2009, annus horribilis della recessione dal ’29, ha colpito anche la pubblicità, crollata del 16,4% a quota 5,275 miliardi di euro. La gelata è stata (quasi) democratica: ha afflitto la carta stampata, in caduta verticale del 23,9%, la Tv, in flessione del 13,9% e la Radio, in declino dal 15,8%; ma a godere di buona saluta continua ad essere l’advertising online, in progresso del 6,2% a 371 milioni di euro.

Il grande freddo si è invece registrato in altri settori in affanno: Affissioni (-26,4%), Cinema (-8,3%), Cards (+1,8%) e Direct Mail (-17,3%).

Secondo gli ultimi dati Iab , la pubblicità online è in rialzo del 10,5% in Italia: oltre alla media europea.

Leggi: Iab: In Uk per la prima volta l’advertising online soprassa gli spot Tv

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore