Nielsen: Un terzo dei lettori pagherebbe per le news online

AziendeMarketingPubblicità
Il New York Times vuole un Ceo esperto di Internet

Pubblicità o news a pagamento? Una ricerca Nielsen orienta gli editori nella complessa transazione dai giornali cartacei alle news online dell’edicola digitale

In attesa del lancio di Apple iPad, su cui la stampa ripone grandi speranze per il traghettamento dei giornali cartacei all’edicola digitale, Nielsen ha condotto un sondaggio fra 27.000 persone di 52 paesi del mondo. Un terzo degli intervistati è disponibile a pagare per le news online.

La Global Survey Nielsen è stata condotta nell’autunno 2009 nelle cinque regioni geografiche del mercato globale: Europa, Asia/Pacifico, Medio Oriente/Africa/Pakistan (MEAP), America Latina e Nord America.

L’opportunità di distribuire news online a pagamento per contrastare la crisi della stampa (causata dal calo dell’advertising sempre più sbilanciato verso l’online), finora si era scontrato con il rischio di perdere lettori, che potrebbero essere tentati da leggere le news generaliste sui cosiddetti “media periferici“.

La maggior parte degli interpellati (85%) preferirebbe ancora i contenuti oggi “free” ovvero gratuiti. Ma, analizzando nel dettaglio, le risposte sono meno scontate. I lettori sono disposti ad aprire il borsellino per contenuti ad alto valore attribuito, soprattutto se è già capitato in passato di pagare per quella tipologia di contenuto.

Metà degli intervistati potrebbe pagare spettacoli teatrali, musica, giochi, video professionali, compresi anche spettacoli televisivi attuali e riviste.

Il 39% preferirebbe pagare per le riviste, contro il 34% per i quotidiani online. Gli utenti sotto i 35 anni sono fra il 31% di consumatori che assegna un valore alle news solo online.

News online gratis o a pagamento?
News online gratis o a pagamento?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore