Niente censura per PlayBoy su iPad

AziendeMarketing

L’intero catalogo della storica rivista PlayBoy sarà da marzo disponibile su iPad. Apple sta per allentare le restrizioni contro il mondo a luci rosse?

Alla fine cadde l’ultimo velo (d’ipocrisia?). Anche Apple cede: la versione di PlayBoy su iPad non sarà censurata. Finora Apple ha applicato una censura arbitraria (dalle applicazioni sexy per iPhone alla cancellazione dei capezzoli di Madonna di una celebre immagine di nudo). Apple censurava affermando: “Respingeremo le applicazioni il cui contenuto o comportamento crediamo oltrepassi il confine“.

Invece con Hugh Hefner Apple farà un’eccezione: l’intero catalogo di Playboy Magazine dal 1953 arriverà su iPad dal mese di marzo. Senza veli e senza censure, nella tradizione di PlayBoy, sembra promettere, impertinente, Hugh Hefner su Twitter.

Sarà piuttosto interessante vedere se e quali restrizioni applicherà Apple al catalogo, o se le sta per allentare, dopo la famigerata crociata al porno da parte di Steve Jobs.

PlayBoy su iPad: senza censure?
PlayBoy su iPad: senza censure?
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore