Niente chip Intel Atom su iPhone

Mobility

I processori Atom a basso consumo sono per ora dedicati ai mobile Internet device, e non agli smartphone. Apple abbandona gli accordi esclusivi per il Melafonino

Per ora i chip Intel Atom non entreranno nell’iPhone: Intel ha smentito quanto detto in un’intervista dal manager di Intel per l’Europa centrale, Hannes Schwaderer. I processori Atom a basso consumo sono per ora dedicati ai mobile Internet device, e non agli smartphone.

Apple però non commenta. Tutte le novità, a partire dal chiacchieratissimo iPhone 3G, verranno presentate il 9 giugno alla Worldwide Developers Conference.

Apple intanto a bbandona la politica degli accordi esclusivi: avviene in Europa, dove in Austria si sfideranno Orange e Deutsche Telekom e in Italia con Vodafone e Telecom Italia. Negli Stati Uniti vige ancora l’esclusiva di At&t, ma chissà se T-Mobile di Deutsche Telekom non possa vendere prima o poi il Melafonino. Orange infine commercializzerà l’iPhone in Belgio, Repubblica Dominica, Egitto, Giordania, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Svizzera e alcuni paesi Africani.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore