Niente domini sexy

AccessoriWorkspace

Viene per ora accantonato il progetto del dominio ".xxx" per i siti con contenuti sessuali e per adulti

VANCOUVER (Can) – Viene per ora accantonato il progetto del dominio “.xxx” per i siti con contenuti sessuali e per adulti. Lo ha annunciato Paul Twomey, presidente dell’ICANN (Internet Corporation of Assigned Names e Numbers), l’autorità che sovrintende all’assegnazione dei nomi di dominio e al funzionamento del Web. L’ente è infatti ancora in attesa di un parere tecnico da parte del Dipartimento USA per il Commercio. Questo istituto, incaricato di analizzare i pro e i contro dell’istituzione dei domini “.xxx”, si è limitato a richiedere più tempo per il pronunciamento del suo parere senza chiarire però quali siano i problemi che ostacolano la proposta. Sulla base di alcune indiscrezioni, lo stop all’iniziativa sarebbe causato dalle proteste di alcuni gruppi e associazioni secondo le quali l’istituzione del domino “.xxx” non costituirebbe un rimedio efficace per filtrare i contenuti per adulti, ma una legittimazione dell’industria del porno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore