Niente multe Antitrust ai gestori di telefonia: Telecom, Vodafone e Wind

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
Niente multe Antitrust ai gestori di telefonia: Telecom, Vodafone e Wind @shutterstock

Azzerate dal Tar del Lazio le sanzioni che erano stato inflitte dall’Autorità Antitrust a Telecom Italia, Vodafone e Wind. Ammontavano a 750 mila euro

Il Tar del Lazio ha annullato le sanzioni che erano stato comminate dall’Autorità Antitrust a Telecom Italia, Vodafone e Wind, per un problema di competenza. A infliggere le sanzioni, che ammontavano a 750 mila euro, era stata l’AgCm invece dell’AgCom. La prima sezione del tribunale amministrativo ha quindi accolto i ricorsi contro le sanzioni inflitte a marzo 2012 dal Garante della Concorrenza alle compagnie telefoniche.

L’AgCm aveva riconosciuto i gestori colpevoli di pratiche commerciali scorrette nella vendita di carte sim. La multa di Telecom Italia era pari a 300 mila euro, quella di Vodafone ammontava a 250 mila euro, quella di Wind a 200 mila euro. Il Tar ha stabilito che “l’Antitrust e’ andata a sanzionare condotte la cui repressione è dall’ordinamento affidata ad altro soggetto pubblico, ossia l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni”, arrogandosi una potestà che “certamente non le compete”.

Niente multe Antitrust ai gestori di telefonia: Telecom, Vodafone e Wind @shutterstock
Niente multe Antitrust ai gestori di telefonia: Telecom, Vodafone e Wind
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore