Niente Nexus One in Cina, ma sì ai negoziati tra Google e Pechino

Aziende

Mentre Intel rende noto di essere stata vittima come Google di un cyber-attacco di metà gennaio, Google apre alle trattative con la Cina. Ma senza lanciare a Pechino Google Nexus One

Nella partita a scacchi tra Google e Cina, ci sono nuovi elementi. Intel ha reso noto di essere stata vittima come Google di un cyber-attacco di metà gennaio: un attacco “sofisticato” da parte di hacker nello stesso periodo di Google, ma ancora non si sa se i due episodi siano o meno collegati.

Intanto Google ha rinunciato a lanciare Google Nexus One in Cina. Google presenterà il suo smartphone a schermo touchscreen agli sviluppatori a Hong Kong e a Taiwan la settimana prossima, ma ha tagliato l’evento a Pechino.

Intanto però, per piirre fine e superare il braccio di ferro che si protrae dal 13 gennaio, Google ribadisce di essere aperta a negoziati. Niente Nexus One, ma la porta rimane socchiusa. In attesa di una tregua.

Leggi anche: Contro Google cyber-attacco cinese: parola di Nsa

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore