Nintendo annuncia un videogioco portatile con doppio schermo

AccessoriWorkspace

Il nuovo videogioco, nome in codice Nintendo DS, a detta della stessa
Nintendo sarà «un’esperienza di gioco unica per il 21esimo secolo».

Il nuovo dipositivo avrà due schermi a cristalli liquidi da 3 pollici e serviranno a dare al giocatore due differenti prospettive di gioco. Dovrebbe uscire sul mercato intorno al prossimo Natale e nuovi dettagli verranno annunciati nel corso dell’ Electronic Entertainment Expo (E3) che si terrà a Los Angeles a maggio. Satoru Iwata, presidente di Nintendo, ha commentato: «Abbiamo sviluppato Nintendo DS basandoci su un concetto completamente diverso da quello su cui si basano i dispositivi di gioco attuali». Il nuovo dispositivo in sé non vuole essere un successore del GameBoy Advance, che già domina il mercato dei dispositivi di gioco portatili. Per ora Nintendo non ha diffuso immagini del videogioco, che verrà presentato all’E3. Avrà due processori separati e fino a 1Gb di memoria. Gli schermi a cristalli liquidi TFT, su quello che per ora è stato chiamato Nintendo DS, sono delle stesse dimensioni circa di quelle del Game Boy Advance e possono essere tenuti separati: devono consentire al giocatore di concentrarsi su diversi personaggi o parti del gioco. Guardando il singolo schermo, i giocatori potranno giocare senza interruzioni quando vorranno cambiare scenario o prospettiva. In un gioco di combattimenti, per esempio, i giocatori potranno passare da quello che fa un personaggio su uno schermo alla pianta dell’ambiente sull’altro schermo. Nintendo svilupperà titoli specifici per il nuovo gadget, mna sembra sia anche in trattativa con altri produttori di giochi. Il GameBoy Advance e il GameBoy Advance SP hanno goduto di un anno positivo, con il 33% di aumento nelle vendite rispetto al 2002. Nintendo ha anche dichiarato che sta lavorando ai successori del GameBoy Advance e del GameCube.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore