Nintendo scommette sulla Wii

AccessoriWorkspace

La nuova console è già nei negozi statunitensi

La guerra delle console è iniziata in Usa, dove Xbox 360 (ormai sul mercato da un anno), PlayStation 3 (da pochi giorni) e Nintendo Wii si fronteggiano sugli scaffali dei negozi e della grande distribuzione. La sfida delle console di ultima generazione è iniziata. Nintendo però non punta sulla sfida diretta contro i colossi Microsoft e Sony, ma s commette sull’ampliamento del parco utenti, cercando di conquistare anche donne e anziani. Nintendo Wii è stata lanciata negli Stati Uniti due giorni dopo la PS3 ma rispetto alla console rivale costa la metà e dovrebbe essere più facile da trovare. Secondo Nintendo, 400.000 Wii sarebbero già in Giappone pronte al lancio, circa quattro volte il numero di PS3 che Sony è riuscita a preparare. I numeri sono simili per i lanci americano ed europeo (dove Nintendo Wii arriverà l’8 dicembre, in Italia il giorno prima). Come per la Ps3, anche la Wii ha avuto la sua dose di code ai negozi per accaparrarsi la nuova console. Infine Nintendo Wii costa solo 250 dollari (contro i quasi 600 di Ps3), ha 32 giochi al lancio e 30 titoli per la console virtuale disponibili negli Stati Uniti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore