No Telecom, no banda: Bassanini parla di reti Ngn

NetworkReti e infrastrutture

Franco Bassanini, presidente della Cassa Depositi e Prestiti, spiega che in Italia non ci sono le condizioni per avere due reti Tlc fisse

Franco Bassanini, presidente della Cassa Depositi e Prestiti (Cdp), a margine di un convegno all’Università Bocconi, spiega che in Italia non ci sono le condizioni per avere due reti Tlc fisse:senza Telecom, non ci sarà upgrade alle reti next generation network (Ngn).

“Se le reti sono due, allora l’investimento diventa un azzardo e la Cdp gli azzardi non li fa”, ha precisato Bassanini, che auspica che verrà scelta l’opzione di creare la rete di nuova generazione ammodernando quella dell’ex monopolista.

“Anche nello stesso rapporto Caio si sottolinea che non esistono le condizioni per avere due reti fisse – ha sottolineato Bassanini -.Inoltre l’ipotesi di due reti in concorrenza, non costituirebbe un investimento con rendimento sicuro per gli investitori, e quindi anche per la Cassa stessa”. 2Per ora non ci sono proposte concrete per la a realizzazione delle reti di nuova generazione. Ma se ne verra’ richiesto l’intervento, se gli azionisti saranno favorevoli e se l’investimento dara’ un rendimento certo e adeguato, l a Cassa e’ pronta a finanziare l’operazione”.

Leggi: Colpo di spugna sulla banda larga: in Italia Internet è strategica?

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore