Nokia 6216 Classic, un cellulare Nfc che funziona da borsellino

Mobility

Nokia asveva già presentato un anno fa il modello 6212 Classic dotato di sistema Near Field Communication (Nfc). Ma ora i tempi forse sono maturi per pagare il ristorante con il telefonino

Dopo il modello 6212 Classic è dotato di tecnologia Near Field Communication (Nfc), Nokia ci riprova con il nuovo 6216 Classic: sulla Sim (compatibile con il sistema di ticketing) si memorizzano le informazioni sulle carte di credito in possesso; in fase di pagamento, i dati vengono trasmessi “senza rischi” ai lettori, grazie al sistema di transazioni sicure offerte dalla tecnologia NFC.

Si tratta di un modello 3G e Edge, non Hsdpa, con display da 2 pollici e fotocamera da 2 Megapixel.

Di recente Nokia ha deciso di investire nel sistema di p agamento mobile di Obopay per traformare i cellulari in borsellini senza fili.

La Gsm Association ha stretto un’alleanza per l’

m-payment

con European Payments Council, che rappresenta 8.000 banche in Europa.

Gli standard utilizzati nella Ue utilizzeranno le comunicazioni di campo vicino (Nfc), una tecnologia “contactless” su brevissime distanze.

Il sistema Nfc è la la tecnologia che consente di utilizzare il telefonino per pagare pedaggi o trasporti e trasforma il cellulare in carta di credito mobile . Il pagamento NFC-contactless rappresenta un’immensa opportunità perché si rivolge sia ai mercati dei pagamenti in contanti sia a quelli tramite carta elettronica.

Leggi anche: Prepagate, l’Antitrust apre ai cellulari come borsellini elettronici

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore