Nokia 6670 a prova di virus con F-Secure

Aziende

F-Secure ha annunciato che il proprio software F-Secure Mobile Anti-Virus sarà disponibile per gli utenti del nuovo Nokia 6670 per proteggere lo smartphone da contenuti dannosi, messaggi indesiderati e applicazioni difettose

Essendo in pratica dei piccoli computer, con i quali è possibile accedere alle reti aziendali, anche gli smartphone corrono il rischio di essere colpiti da virus informatici. Per rispondere alle esigenze di sicurezza dei possessori di questi apparati, la finlandese F-Secure ha annunciato che il proprio software F-Secure Mobile Anti-Virus sarà disponibile per gli utenti del nuovo smartphone Nokia 6670. F-Secure Mobile Anti-Virus è una soluzione che consente di proteggere gli smartphone Symbian OS da contenuti dannosi, messaggi indesiderati e applicazioni difettose. Il software garantisce una protezione on-device in tempo reale e antivirus automatico over-the-air, grazie a un meccanismo di update via Sms brevettato e connessioni Https. Nokia 6670 è il primo dispositivo testato per la compatibilità con il nuovo software antivirus e gli utenti dello smartphone avranno la possibilità di testare gratuitamente per un mese il servizio F-Secure Mobile Anti-Virus. “L’apertura di Symbian OS consente lo sviluppo di vari software add-on che possono essere utilizzati per personalizzare prodotti come lo smartphone Nokia 6670 per rispondere al meglio alle diverse esigenze degli utenti”, ha affermato Kirsi Kokko, Senior Manager di Smartphone & Business Solutions di Nokia. “Nokia accoglie con entusiasmo soluzioni innovative, come il nuovo F-Secure Mobile Anti-Virus, che consente gli utenti di proteggere i propri dispositivi da contenuti dannosi”. “Gli utenti di dispositivi mobili non dovrebbero preoccuparsi di trovare da soli la giusta soluzione di sicurezza”, ha dichiarato Risto Siilasmaa, Presidente e Ceo di F-Secure Corporation. “I fornitori di telefoni cellulari sono nella posizione ideale per offrire accesso ai servizi antivirus ai propri utenti. Riteniamo che questo tipo di collaborazione diventerà quindi fondamentale per il mercato mobile antivirus e siamo soddisfatti di vedere in Nokia un pioniere in questo senso, con un approccio attivo che consente agli utenti mobili di proteggere i propri dispositivi”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore