Nokia Developer Summit: l’N97 con Ovi Store a giugno

Aziende

A Monaco Nokia svela la strategia Ovi Store. Presentato anche Nokia N97 Beta SDK per il primo smartphone touchscreen della serie N. Fari puntati su Adobe Flash sui dispositivi Nokia e i primi vincitori di Open Screen Project Fund

Nokia ha aperto i battenti al Nokia Developer Summit di Monaco, in un evento dedicato agli sviluppatori. Nokia toglie i veli alla strategia Ovi Store per le applicazioni destinate alle piattaforme Nokia: dapprima ha annunciato un nuovo round di tagli , poi ha spiegato che Nokia consoliderà la migliore esperienza di servizi come Download!, MOSH, e WidSets, in un singolo canal e: Ovi Store .

Il Nokia N97, il primo touchscreen della serie N e dotato di supermercato di applicazioni di terze parti, arriverà a scaffale a giugno. Nokia metterà a disposizione di chiunque si registri su http://www.Forum.Nokia.com il Nokia N97 Beta SDK, una versione dell’SDK che offrirà agli sviluppatori un’anteprima delle modalità di pubblicazione dei propri contenuti direttamente sull’home screen del dispositivo, permettendo loro di fornire agli utenti gli aggiornamenti con la frequenza che desiderano. Senza che l’utente debba aprire l’applicazione potrà vedere ciò che sta succedendo semplicemente guardando l’ampia home screen del proprio telefono.

Sia le applicazioni native che i widget possono essere pubblicati sull’home screen. Le applicazioni web per il Nokia N97 (ad esempio WRT e Flash), disponibili anche per altri dispositivi S60 della quinta edizion e, hanno estensioni che consentono di accedere ai servizi della piattaforma. Si potranno ora inserire nei widget funzioni native come la fotocamera, la localizzazione e l’agenda, per consentire un’esperienza più personalizzata.

Le caratteristiche principali della piattaforma S60, come i l multitasking, le performance, la distribuzione aperta e l’Ovi Store, attivo da maggio , saranno disponibili con il Nokia N97. Il primo modello con l’accesso a Ovi Store sarà l’N97, il primo touchscreen della serie N. Il 70% dei ricavi andrà agli sviluppatori: attualmente 3,5 milion i sono i developer del Forum Nokia

Ma non finisce qui: fari puntati su Adobe Flash sui dispositivi Nokia. Il grande assente dell’iPhone sarà distribuito su oltre 300 milioni di dispositivi dotati dell’applicazione Flash. Ovi Store sarà il canale di distribuzione in grado di mettere in contatto gli sviluppatori Flash con milioni di utenti Nokia in tutto il mondo.

Adobe e Nokia hanno presentato l Open Screen Project Fund a febbraio durante il Mobile World Congress. Questo fondo da 10 milioni di dollari creato da Adobe e Nokia per lo sviluppo del mercato è progettato per accelerare la creazione delle applicazioni, dei contenuti e dei servizi che sfruttano la Piattaforma Adobe Flash e che sono presenti sui telefoni cellulari, sui desktop e sui dispositivi elettronici. Oggi sono state comunicate le prime cinque applicazioni che saranno finanziate da Nokia tramite l’Open Screen Projec t Fund: MyFestival, di Little Big Ideas (Danimarca – una guida per il Roskilde Music Festival con funzionalità LBS integrata); Golfbox, anch’esso di Little Big Ideas (Danimarca – un compagno per il golf per definire i tee time, controllare i punteggi e molto altro);Social Portfolio (titolo non definitvo, di Tui Interactive (Regno Unito – un’applicazione che consente di controllare le notizie di borsa e il proprio portafoglio azionario);Pocket Piano, di Better Day Wireless (Stati Uniti – un pianoforte virtuale per dispositivi touch-screen);Barking Seed, di Breakdesign (Singapore – una community di giochi Web e basati su Flash per gli appassionati di giochi Flash Lite).

Guarda: ANTEPRIMA VIDEO: Nokia N97, il touchscreen che fa sul serio

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore