Nokia e Motorola prendono il largo

Mobility

Grazie alle forti vendite nei paesi asiatici, i due produttori incrementano
il distacco nei confronti della concorrenza. I numeri di Gartner

Nel quarto trimestre del 2006 Nokia e Motorola aumentano considerevolmente le loro quote di mercato nel comparto dei telefonini, raggiungendo rispettivamente il 32.2% e il 21.5%, a fronte del 35% e del 17.8% registrato nello stesso periodo del 2005. E’ quanto emerge dall’analisi effettuata da Gartner, nella quale si sostiene che nel 2007 si arriveranno a vendere circa 1.2 miliardi di apparecchi a livello mondiale. Samsung, nel periodo considerato, perde terreno e scende dal precedente 12.1 all’11.3%. Oltre la metà dell’intero comparto è quindi in mano a due produttori, che continuano, affermano gli analisti, a macinare vendite soprattutto nei paesi asiatici: Cina e India. L’andamento del mercato dei telefonini segnalato da Gartner è confermato anche dall’autorevole rivista economico/finanziaria Business Week. Al primo posto ci sono sempre Nokia e Motorola, rispettivamente con il 35.1% e il 21.9%, seguite da Samsung con il 10.6% e da Sony Ericsson che sale di due punti percentuali e si porta all’8.7%. Al quinto e sesto posto troviamo Lg e BenQ Siemens, con share del 5.7% e dell’1%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore