Nokia aprirà anche a Windows Phone 7

AziendeMarketing

Secondo indiscrezioni sarebbero in fase avanzate le trattative per portare il sistema operativo di Microsoft sugli smartphone Nokia. Alleanxza anti Google Android e Apple iPhone

Pur di non abbracciare Android, Nokia sarebbe disposta ad aprire le porte a Microsoft. Se WinTel (Windows più Intel) aspetta le novità del Ces del 2011 per provare a sfondare in ambito mobile (dove Android, Blackberry – che in versione 6.0 touchscreen su Torch piace e vende- e Apple iOS dominano), Nokia cerca di fare da sponda a Microsoft. Windows Phone 7 è partito in sordina, ma non va male, e soprattutto attende il primo Service Pack che dovrebbe portare significativi miglioramenti – tra cui la possibilità di tenere aperte più applicazioni insieme.

Nokia non dare l’addio a Symbian né a MeeGo, ma semplicemente lancerebbe una gamma Windows Phone 7 a marchio Nokia, da affiancare alle altre linee, come fanno Samsung e gli altri vendor.

Finora Nokia ha detto di voler continuare a supportare Symbian (che in versione 3 svetta su Nokia N8, ma è in ritardo sul nuovo E7) e sull’imminente piattaforma open source MeeGo, ma proprio il ritardo di quest’ultima potrebbe aprire uno spiraglio a Windows Phone 7. Pur di mettere i bastoni fra le ruote ad Android, reo di aver voluto scippare a Symbian lo scettro degli OS del mercatop mobile, senza però imporre un “approccio da monopolio”: “I produttori possono adesso competere direttamente con l’iPhone, sottoscrivere i propri accordi sulla ricerca e riportare lo status quo nel Mobile (n.d.r.: antecedente al “ciclone iPhone”) quando Symbian dominava incontrastata il mobile a livello globale, senza però il fastidio di pagare le royalty o di dover imparare il finlandese“ (Fonte: ZdNet).

E poi non bisogna dimenticare che il nuovo Ceo Stephen Elop è un ex Top manager di Microsoft, il che vuol dire due cose: in primo luogo, che vede Google come un arci rivale (aprire ad Android è proprio l’ultima chance per Nokia); in secondo luogo, un’alleanza fra Nokia e Microsoft nel mobile avrebbe un triplo effetto: aiutare Windows Phone 7 ad acquistare market share, sviluppatori (forse i delusi da Symbian?) e a fare la guerra sia a Google che ad Apple, due storici concorrenti sia di Microsoft che di Nokia. Allora, il matrimonio Nokia e Windows Phone 7 s’ha da fare? Vedremo, ma secondo Mobile Review la cooperazione ha senso; aggiungiamo noi, soprattutto visto che Hp ha acquistato WebOs di Palm e vuole fare da sé, mentre Symbian conta troppe defezioni.

Dì la tua nel Blog Vista dall’Alto: Windows Phone 7, paghi uno e prendi due

Stephen Elop, nuovo Ceo di Nokia
Stephen Elop, nuovo Ceo di Nokia
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore