Nokia E61

Workspace

Il perfetto sostituto del Pc, nelle dimensioni di un telefonino

E61 è un palmare che sarà sicuramente apprezzato da chi lavora in mobilità o comunque lontano dall’ufficio senza poter disporre di un Pc, ma ha la necessità di accedere frequentemente all’email, ai propri documenti e al Web: il Pda di Nokia si avvicina moltissimo a quello che possiamo immaginare nei nostri sogni come un vero e proprio sostituto del Pc, nelle dimensioni ridotte di un telefonino. La prima caratteristica che si nota osservandolo è la tastiera Qwerty, utile per scrivere testi anche di moderata lunghezza abbastanza comodamente, senza doversi scontrare con sistemi di scrittura veloce come il T9 né con pennini e improbabili riconoscimenti della calligrafia. La sensibilità della tastiera è buona, anche se i tasti sono forse troppo grandi e di conseguenza molto ravvicinati, generando talvolta qualche errore di battitura. La retroilluminazione della tastiera, che si attiva automaticamente quando un sensore rileva condizioni di luminosità scarsa, permette di scrivere anche al buio. Un joypad centrale a cinque dimensioni e alcuni tasti di scelta rapida o contestuale, di cui due completamente personalizzabili, completano la dotazione. Le dimensioni ridotte rendono sufficientemente comodo l’utilizzo del Pda anche con una sola mano, caratteristica spesso sottovalutata ma che invece fa la differenza in numerose occasioni di utilizzo pratico. Il luminoso display Tft, da 16 milioni di colori con una risoluzione di 320 x 240 pixel, permette di visualizzare con un buon dettaglio sia i documenti, sia le email e le pagine web. L’assenza del touch screen, reso inutile dalla tastiera e dal joypad, si traduce in una maggiore robustezza agli urti. Dal menu rapido si può configurare l’accesso a sette applicazioni di utilizzo frequente. Uno dei punti di forza dell’E61 è la connettività. Oltre a essere un telefono quad-band, il terminale di Nokia è equipaggiato con connessione Umts, Edge, Gprs e Wi-Fi. Questo significa che ci si può collegare a Internet praticamente in ogni situazione: all’interno del proprio ufficio o della propria azienda sfruttando la connettività Wi-Fi; presso i clienti o i fornitori, se anch’essi dispongono di un punto di accesso wireless aperto; tramite il proprio operatore telefonico in tutti gli altri casi, sfruttando l’alta velocità del 3G o quella comunque non disprezzabile del Gprs, nelle zone non raggiunte dall’Umts o da Edge. Sono presenti anche Bluetooth e gli infrarossi, entrambi utilizzabili anche contemporaneamente al Wi-Fi. È anche possibile configurare il telefono per chiamare in VoIP tramite connessione a Internet, anche in Wi-Fi: è infatti prevista la possibilità di settare una connessione Sip; va ricordato tuttavia che questo comporta una durata della batteria sensibilmente inferiore. Una delle principali applicazioni di E61 è la posta elettronica. È possibile configurare più caselle email, in modalità push oppure facendo il check a intervalli regolari (definibili dall’utente), o ancora controllando la presenza di nuovi messaggi solo dietro esplicita richiesta. È possibile scaricare solo le intestazioni oppure il numero desiderato di Kbyte per ciascuna email, in modo da poter tenere sotto controllo la spesa telefonica mensile, specialmente se non si dispone di un abbonamento di tipo flat. Dopo aver letto le intestazioni o le prime righe del messaggio, si può decidere di ignorarlo oppure di scaricarlo per intero, compresi gli eventuali allegati. La configurazione è semplice e sono presenti i settaggi predefiniti di alcuni tra i maggiori provider, da Yahoo a Gmail. Il browser integrato è veramente notevole: consente di visualizzare la maggior parte dei siti web, anche quelli non ottimizzati per il mobile. Supporta Javascript, i Css e perfino alcuni filmati Flash (nella versione Lite 1.1). Si tratta di un browser ?vero? e le pagine visitate hanno il loro aspetto reale, non vengono cioè tradotte in formato Rich Text; è comoda la funzione di Zoom, che permette di rimpicciolire le pagine e di navigare i siti che richiedono una risoluzione maggiore. Chi lo desidera può comunque installare browser alternativi, quale per esempio l’ottimo Opera Mini. Meritano una menzione anche gli applicativi presenti, che girano sotto il sistema operativo Symbian 9.1: abbiamo ottimi sostituti di Word, Excel e Powerpoint, che consengono non solo di aprire ma anche di editare i documenti, nonché un visualizzatore di Pdf e un gestore di file Zip. La memoria di base è di 75 Mbyte, espandibile con schede miniSd, di cui una da 64 Mbyte in dotazione.

Votazione: 86

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore