Nokia fa acquisti nel social networking

AziendeCloudServer

L’acquisizione di Plazes avrà effetto nella navigazione mobile

Nokia scommette ancora una volta sulla localizzazione e acquista Plazes , un

social networking di servizi di localizzazione per pianificare, registrare e condividere i luoghi di socializzazione preferita. “Questa acquisizione aiuta Nokia ad enfatizzare la sua visione di portare insieme persone e luoghi, in sintonia con la più ampia strategia dei nostri servizi“, ha affermato Niklas Savander, a capo della divisione internet di Nokia.

Nokia nel 2007 ha lanciato Ovi dedicato all’intrattenimento digitale e ha comprato le mappe di Navteq. Oltre ad ampliare Ovi in funzione anti iTunes, Nokia sta aggiungendo l’accesso semplificato dei cellulari a YouTube

e punta sempre più sull’entertainment mobile.

I social Networking sono visti spesso solo come occasione di svago, ma invece influenzano sempre più spesso la sfera pubblica: dai Meetup, in Italia resi popolare da Beppe Grillo, ai Flash mobs , fino a una protesta organizzata su Facebook contro la legge Usa sull’immigrazione, i social network sono occasioni di mobilitazioni di folle.

Esempi sono riportati nel libro Here Comes Everybody: The Power Of Organizing Without Organizations, di Clay Shirky della New York University.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore