Nokia Lumia 735, aurea mediocritas e selfie a gogo

MobilityWorkspace
Microsoft taglia nella divisione smartphone
3 0 Non ci sono commenti

Nokia Lumia 735 è tra gli smartphone più equilibrati della proposta Microsoft, con il fiore all’occhiello di una fotocamera anteriore da 5 Megapixel e un prezzo intorno ai 250 euro

Chi legge il nostro titolo su Lumia 735 e maligna prende una grande cantonata, perché i saggi latini con ‘aurea mediocritas’ esprimevano il principio classico della moderazione, dell’equilibrio, e ‘mediocritas’ non aveva per nulla una connotazione negativa come oggi. Ecco Lumia 735, presentato per la prima volta a IFA 2014 è secondo noi un’ottima sintesi di tante qualità proposte in uno smartphone al giusto prezzo, disponibile a 269 euro (Iva inclusa), del tutto equilibrato per caratteristiche tecniche e bontà costruttiva, con una predisposizione ‘genetica’ al selfie data dalla fotocamera anteriore da ben 5 Megapixel.

Lumia 735, la descrizione

Si parte dal guscio in policarbonato disponibile in diverse colorazioni, con finitura opaca, un guscio avvolgente proprio come i modelli di fascia un po’ più alta (la curvatura tipica attorno ai profili era una caratteristica già dal primo modello Nokia Lumia 800), ma ugualmente è possibile l’accesso alla batteria, al comparto di espansione della memoria con le schedine microSD e all’alloggiamento della Sim che è di tipo nanoSIM, quindi come quella di iPhone, e dei Lumia di fascia alta. Non solo, il guscio di Lumia 735 permette, con l’accessorio da acquistare a parte, la ricarica senza fili.

Questo smartphone si presenta poi con un display Oled da 4,7 pollici con rapporto di visualizzazione 16:9 – la stessa diagonale di iPhone 6 – e con risoluzione 1280×720 (316 ppi di densità), chiaramente inferiore alla proposta Apple, il vetro di protezione è già Corning Gorilla Glass 3. Non si vogliono fare confronti, ma ribadiamo che anche in questo caso gli smartphone Lumia, anche di fascia media e bassa, dal punto di vista del display non deludono mai, anzi è questo un elemento differenziante rispetto alla proposta Android nella stessa fascia di prezzo.

Accessorio ricarica Wireless
La cover di Lumia 735 supporta la ricarica senza fili, serve ovviamente l’accessorio che deve essere acquistato a parte

I comandi sono distribuiti sul profilo destro, con controllo volume in alto, tasto di accensione al centro, una presa per cuffie e microfono collocata sul profilo superiore al centro, diametralmente opposta alla presa microUSB per l’alimentazione. Sul dorso è presente la fotocamera con ottica Zeiss e sensore da 6,7 Megapixel (autofocus e illuminazione a Led), ed è evidente anche il microfono per la riduzione del rumore, la fotocamera anteriore si presenta con l’onorevole dato di targa di un sensore da 5 Megapixel. In basso c’è un’uscita altoparlante. Tutto qui per un ingombro massimo di 13,4 x6,8×0,8 cm e un peso di 134 grammi. Per quanto riguarda le dimensioni Lumia 735 è del tutto sovrapponibile a iPhone 6.

Noi abbiamo apprezzato la piena accessibilità ancora ai componenti interni e quindi la possibilità di sostituire la batteria. Non ci piace e riteniamo scomoda invece la collocazione della presa per le cuffie. Gradevole anche la luminosità del display che permette di non fare fatica nemmeno in piena luce, anche se troviamo invece poco comodo poter scegliere solo tra tre impostazioni di luminosità e non in un continuum a piacere.

Lumia 735, le specifiche

Lumia 735 è uno smartphone LTE, vive con un processore Snapdragon 400 Quad-Core da 1,2 GHz, soluzione molto diffusa in questa fascia di prezzo. Si ha a disposizione 1 Gbyte di Ram e 8 Gbyte di storage in parte occupati dal sistema operativo, dotazione media, ma con un’ottimizzazione hardware e software oramai ben collaudata. Gli utenti hanno a disposizione poi 15 Gbyte su OneDrive e possono espandere la memoria interna con schedine microSD fino a 128 Gbyte.

Per quanto riguarda i sensori e i protocolli di comunicazione Lumia 735 dispone di accelerometro, magnetometro e sensore di prossimità. Comunica con altri device tramite Bluetooth 4.0 e supporta WiFi 802.11 b/g/n (non ac). Sul sito del produttore sono disponibili tutte le specifiche relative ai profili Bluetooth supportati. Inoltre Lumia 735 supporta anche NFC. Le bande LTE con cui lavora Lumia 735 sono 3,7,20. Limitate quindi, ma in modo tale da soddisfare pienamente chi utilizzerà lo smartphone prevalentemente nel nostro Paese.

Ottime notizie anche per quanto riguarda la capacità della batteria da 2220 mAh: per dare un riferimento ricordiamo che iPhone 6 è dotato di una batteria con capacità da 1800 mAh. Nelle nostre prove siamo arrivati tranquillamente a fine giornata anche con un utilizzo intenso. Lumia 735 arriva aggiornato a Windows Phone 8.1, che nel nostro Paese manca ancora solo di Cortana.

Lumia 735, esperienza d’uso e giudizio

Dal punto di vista software, se si parla di sistema operativo, Windows Phone è oramai un sistema ok. Per alcuni aspetti stupisce: per esempio è possibile persino impostare una soglia di volume di dati entro la quale consentire il download in 3G o LTE e oltre la quale invece bloccare il download che rimarrà possibile solo sotto copertura WiFi. Di questa funzionalità si dice poco, ma in alcuni casi è davvero comoda, così come quella della gestione del risparmio batteria.

Alcuni modelli d’esordio con Windows Phone, per esempio proprio Nokia Lumia 800 che abbiamo già citato, avevano problemi gravissimi per quanto riguarda autonomia e gestione delle risorse di carica. Microsoft e Nokia, già prima dell’acquisizione, hanno lavorato sodo su questo aspetto e ora con la funzione Risparmia batteria si possono dormire sonni molto più tranquilli senza brutte sorprese.

Nokia Lumia 735
Nokia Lumia 735

Invece su alcuni aspetti, per esempio il controllo luminosità, ecco che sono disponibili solo tre impostazioni. Un peccato. Così come un peccato che si debba ancora aspettare Cortana. Si spera in un allineamento di Windows Phone sia per quanto riguarda le caratteristiche a seconda delle varie localizzazioni, sia per quanto riguarda la granularità di tutti i controlli. E questo indipendentemente da Lumia 735.

Certo Windows Phone è molto semplice da usare, l’ecosistema che comprende servizi cloud, e integrazione dei profili anche con tablet e computer, è semplificata al massimo, e nel complesso è più flessibile della proposta iCloud e meno labirintica di quella Google. Il problema però restano le app. Mentre quelle ‘canoniche’ per l’esperienza social ci sono tutte (anche se alcune non escono mai dalla fase beta), e certo non mancano quelle più importanti in ogni ambito, Windows Phone soffre ancora di localizzazioni di app fatte male  o inesistenti, oppure di app figlie di un dio minore, che su Android e iPhone fanno meraviglie e poi su Windows Phone zoppicano o hanno funzionalità limitate. Ci viene da citare al volo per esempio MyFitnessPal in ambito healthcare (talmente scritta male da bloccarsi subito eppure ancora nello Store), oppure alcune app legate all’e-commerce. Citiamo sempre come tasto dolente emblematico l’applicazione di Trenitalia, importante, ma inesistente per Windows Phone.

Insomma, sugli smartphone Lumia – anche questo Lumia 735 di fascia media – niente da dire. Anche per quanto riguarda la resa prestazionale a seconda delle varie Cpu adottate, ma le notizie buone per quanto riguarda lo sviluppo delle applicazioni, sono quelle legate ai servizi Nokia, che già c’erano prima. Ottimi quindi il sistema di navigazione e il software fotografico, anche in questo caso per fare due esempi. Per questo consigliamo certamente questo sistema a chi ha bisogno delle applicazioni più importanti, ma non soffre più di tanto per l’assenza di qualche app specifica del nostro mercato italiano. Consigliamo inoltre Lumia 735 a chi vuole uno smartphone ‘smart’, perfettamente utilizzabile con una mano sola, anche se a un prezzo equilibrato che tra l’altro evita ‘gravi imbarazzi’ ai più distratti cui può cadere di mano.

Nokia Lumia 735, interno
Nokia Lumia 735, interno. In evidenza il comparto nanoSIM. microSD

Nokia Lumia 735, 5 megapixel per la fotocamera anteriore

Di Nokia Lumia 735 promuoviamo a pieni voti (considerato proprio il segmento) il comparto fotografico e video. Questo smartphone permette le riprese in full hd a 30 fps anche con la videocamera secondaria che ha un sensore da 5 megapixel e una discreta ottica grandangolare. Diamo un riferimento molto pratico: allungando il braccio per un selfie e ponendosi al centro dello scatto, avete la possibilità di ‘infilare’ nel vostro selfie amici per circa un metro lineare, così’, a spanne, non è poco. Ottima scelta quindi per i selfie, senza contare che un sensore di questa categoria consentirà poi anche buoni ingrandimenti, per i selfie più ‘storici’, da incorniciare.

Nokia Lumia 735, il guscio
Nokia Lumia 735, il guscio

Per quanto riguarda la fotocamera principale – che salva gli scatti in Jpeg/Exif, segnaliamo solo la portata del flash abbastanza ridotta, ad appena 1 m, ma allo stesso tempo la bontà degli scatti, anche se non si gode di uno stabilizzatore di immagine come negli smartphone di fascia più elevata. La buona qualità del sensore e della lente permettono anche a ISO elevati di ottenere risultati decenti, se non del tutto apprezzabili, anche se non bisogna lasciarsi ingannare dal display che invece evidenzia un rumore impressionante, che per fortuna non si riscontra nello scatto.Vera gioia per i selfie in qualsiasi situazione.

Per quanto riguarda l’audio invece denunciamo l’assoluta assenza di bassi che risulta sgradevole al massimo volume, fin quasi a dare una sensazione di distorsione. Invece premiamo meritevolmente la disposizione dell’altoparlante che con un volume 15/30 e lo smartphone appoggiato sul display sopra la scrivania lascia tranquillamente ascoltare molto bene la musica a una qualità più che discreta in una normale stanza da studio. Lo specifichiamo apposta per tutti quei giovani che preferiscono l’ascolto live a quello con le cuffie, che tra l’altro non sono comprese nella confezione.

Conoscete bene il mondo Windows Phone? Mettetevi alla prova, rispondete al nostro quiz

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore