Nokia promette MeeGo per il 2011

ManagementMarketingWorkspace

Anche Amd entra nel progetto MeeGo. Nel 2011 Nokia porterà il software libero nel mercato consumer: su tablet e smartphone

Si è tenuta la MeeGo Conference a Dublino. A sorpresa si è registrato l’ingresso di Advanced Micro Device (Amd) nel progetto della piattaforma Linux, frutto della fusione fra Nokia Linux Moemo e Linux Moblin di Intel. Amd trainerà MeeGo nei tablet, smartphone e in mobilità. Ma Alberto Torres, vice presidente di MeeGo Computer, ha detto che MeeGo non arriverà per fine dell’anno, ma nel 2011.

MeeGo vuole rappresentare una “rivoluzione copernicana” e un cambiamento nell’esperienza nel Mobile come è stato il passaggio dai comandi al mouse nell’IT degli anni ’80.

Nokia ammette gli errori compiuti nel passato, ma con MeeGo vuole voltare pagina. Pere la prima volta il Free software (e non un generico Open source) sbarcherà nel mercato consumer. Se N900 ha fatto da apripista, sarà il prossimo Nokia N9 a dare la sveglia al mercato Linux con MeeGo.

Il sistema operativo Symbian è crollato dal 44,6% al 36.6% nel mercato  smartphone nel terzo trimestre (fonte: Gartner), mentre secondo è Android con il 25.5%; iPhone iOS (che ha reinventato la user experience nel 2007 con il touchscreen) è terzo con il 16.7%.

MeeGo
MeeGo
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore