Più della metà delle famiglie italiane non ha mai usato il Web

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace

Nokia Siemens Network denuncia l’analfabetismo digitale in Italia

L’Italia è bocciata per analfabetismo digitale nella terza edizione della Connectivity Scorecard, sulla connettività utile. Lo studio commissionato dall’azienda finlandese Nokia Siemens Network è stato svolto dalla Haskayane School of Business presso l’Università di Calgary.

Su 50 paesi l’Italia si piazza in 22esima posizione prima di Ungheria, Polonia e Grecia. Gli Stati Uniti hsono stati detronizzati dalla Svezia, paese leader quasi senza eguali nel settore ICT.

Con 23 milioni di utenti online (dati Audiweb), più della metà delle famiglie italiane non ha mai usato il Web. Il Digital divide italiano è prima di tutto un cultural divide: un divario culturale causato da un analfabetismo telematico e digitale.

“Il nostro paese è sceso di alcune posizioni in classifica – ha illustrato Giuseppe Donagemma di Europe Nokia Siemens Networks – grazie al peggioramento di alcuni parametri analitici quali l’utilizzo delle tecnologie da parte del consumatore finale oppure la carente alfabetizzazione digitale“.

Leggi anche l’ANALISI: Operazione Fibra 2010: banda ultra larga per l’Italia

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore