Nokia, un 2001 eccellente

Workspace

Nokia chiude lanno alla grande e le sue azioni salgono del 5%

Nokia, che è produttrice di un cellulare ogni 3 nel mondo, ha pubblicato giovedì dei ricavi particolarmente buoni per il 2001, grazie anche allimpennata nel venduto di dicembre, segnalata più o meno da ogni produttore di consumer electronic. Successivamente allannuncio le azioni dellazienda finlandese sono salite del 5%, nonostante lannuncio segnalasse anche un primo trimestre 2002 difficile il pubblico è in attesa di scoprire cosa succederà al mercato mobile con larrivo delle nuove reti 3G e dei cellulari di nuova generazione e difficilmente farà un nuovo acquisto da qui a marzo. Per lo stesso motivo però, ad aprile il mercato potrebbe subire una forte crescita per le richieste del pubblico di telefoni compatibili con i nuovi servizi di rete. Per il 2002 Nokia si aspetta una crescita del venduto del 15%. La percentuale prevista contrasta molto con le previsioni di Ericsson e Motorola che vedono nel 2002 il loro venduto nel settore mobile ridursi del 10%. Nel primo trimestre Nokia si aspetta una crescita di 13/15 cents ad azione, meno del 2001 ma ottima dati i tempi burrascosi. Labilità di Nokia di diversificarsi nei vari paesi e sui vari standard le ha dato il vantaggio che agli altri è mancata, ha commentato un analista finanziario. In un momento di stagnazione per il mercato mobile europeo, Nokia è riuscita a lavorare proficuamente su quello americano dove i principali carrier hanno lanciato durante lanno promozioni commerciali che includevano nelle loro offerte cellulari Nokia. Le azioni di Nokia hanno chiuso giovedì a quota 23,30$, più alta rispetto al giorno prima del 4,91%. Il concorrente più diretto di Nokia, Motorola, ha perso nello stesso giorno 6 cent, chiudendo a 13,50$. Motorola ha annunciato martedì di non prevedere profitto fino alla seconda metà dellanno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore